Ecco come potenziare il segnale WI FI e rendere la connessione Internet più veloce in ogni zona della casa

Avere una connessione internet stabile e veloce è diventata ormai una necessità impellente per tutti. Questo è vero non solo quando siamo fuori casa con la connessione dati, ma anche quando siamo all’interno delle nostre abitazioni. Eppure, avere una connessione lenta è un problema molto diffuso e che, il più delle volte, non dipende soltanto dagli operatori telefonici. Infatti, come vedremo, potrebbe essere anche un problema di configurazione del modem e di organizzazione degli spazi all’interno della casa.

Verifichiamo la connessione

Prima di procedere con eventuali modifiche ed installazioni, è necessario innanzitutto capire per quale motivo la connessione sia così lenta. Per scoprirlo basterà effettuare uno, o più, “speed test” online gratuiti, provando la connessione da vari dispositivi e in diverse condizioni.
Ad esempio, si potrebbe cominciare a fare un test collegando il proprio computer al modem attraverso un cavo Ethernet e con il WI FI disattivato. Dopo di che si potrebbe procedere con altri speed test, connettendo il PC e gli altri dispositivi mobili via wireless e da diversi punti della casa.
Se, dopo tutte queste prove, la connessione dovesse risultare veloce e stabile solo nel primo caso, allora potremmo escludere eventuali responsabilità dell’operatore telefonico. Il problema, quindi, potrebbe essere attribuito alla posizione del modem o alla sua configurazione non adeguata.
Nelle prossime righe sveleremo tutti i passaggi necessari per migliorare le prestazioni del modem senza commettere errori.

Ecco come potenziare il segnale WI FI ed avere la connessione internet veloce in ogni zona della casa

La prima cosa che possiamo tentare di fare è modificare le impostazioni interne del nostro modem. Per farlo, basterà accedere al suo pannello di controllo, digitando nella barra degli indirizzi web “192.168.0.1”, oppure “192.168.1.1”. A questo punto, dopo aver inserito la password del modem, bisogna accedere alle impostazioni avanzate e cliccare su “wireless” e poi “segnale wireless”.
Da qui possiamo modificare la banda di frequenza della trasmissione delle onde, che può essere a 2,4 GHz, oppure a 5 GHz. Nel primo caso il segnale si trasmette per distanze maggiori, ma più lentamente; nel secondo caso avremo una rete più veloce, ma una minore portata.
Per capire quale faccia al caso nostro dovremmo effettuare dei test. Tuttavia, se non siamo abbastanza sicuri del funzionamento di questi meccanismi, sarà meglio affidarsi ad un tecnico.

A volte basta solo cambiare canale

Un ulteriore passaggio che possiamo effettuare per potenziare la connessione di casa è analizzare la rete WI FI. Senza entrare troppo nel dettaglio, ci basti sapere che quando ci sono altre reti WI FI nelle vicinanze, poste sulla stessa frequenza, si potrebbe riscontrare una perdita di qualità del segnale.
Per ovviare a questo problema, diffuso soprattutto nei condomini, basterà impostare un canale diverso alla rete. Questo procedimento può essere facilitato da una semplice applicazione scaricabile dal Play Store di Google, ossia “Wifi analyzer”. Quindi, ecco come potenziare il segnale WI FI e avere internet veloce in tutta la casa. Tuttavia, una volta accertate eventuali sovrapposizioni di rete, bisognerebbe comunque contattare un tecnico per valutare il da farsi.

Approfondimento

Attenzione perché la potenza del segnale WiFi diminuisce se abbiamo il modem in questo punto della casa

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te