Ecco 5 semplici consigli per capire immediatamente se è il momento di cambiare la lavatrice

Sin dal suo arrivo in tutte le case, la lavatrice è stata uno degli elettrodomestici più usati ed indispensabili della vita di tutti i giorni. Ma se una volta era fatta per durare 20 anni o anche di più, oggi purtroppo si danneggiano velocemente.

Questo non significa che siano progettate per durare poco, ma forse nemmeno sono pensate per essere resistenti. Meglio quindi tornare al passato? No! Infatti, anche se non sono immortali, le lavatrici moderne sono delle stupende macchine tecnologicamente avanzate. Esse permettono in poco tempo di lavare perfettamente carichi anche pesanti, e si adattano ad ogni necessità.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ed è per questo che diventa difficile capire quando ripararla per usarla ancora qualche anno, e quando è meglio comprarne una nuova.

Ecco 5 semplici consigli per capire immediatamente se è il momento di cambiare la lavatrice

Se la lavatrice emana cattivi odori le cause possono essere molte. Qualora il problema riguardasse l’acqua perché ricca di calcare, basterà ripulire le tubature. Invece, se invece si avverte puzza di bruciato, potrebbero esserci problemi elettrici.

Oppure, può capitare che la lavatrice perda acqua. Se le perdite d’acqua sono rare basterà aggiustare la lavatrice sostituendo il pezzo danneggiato, ovvero una guarnizione, o il tubo di scarico o altro.

Se invece il cestello non gira, nemmeno se spinto a mano, è probabile che il danno sia grave e che la riparazione sia costosa.

Molto spesso, poi aggiustare costa più che comprare una lavatrice nuova. Di conseguenza, per il portafoglio sarà meglio cambiarla, mentre per l’ambiente potrebbe essere meglio pensare di aggiustarla.

Infine, si deve valutare l’età dell’elettrodomestico. In media una lavatrice vive 10-12 anni. Per cui, se la lavatrice ha 20 anni, è molto probabile che i problemi che ha non si risolvano più. Infatti, rimane difficile trovare dei pezzi di ricambio e probabilmente anche trovandoli non manca molto al prossimo problema.

Anche se in teoria ci sono tutti i pezzi di ricambio per poter sostituire le parti danneggiate, spesso sono difficili da reperire e costose. Infatti, sia alle aziende produttrici che ai negozi conviene di più vendere un nuovo prodotto che non aggiustarne uno vecchio.

Ed è questo il motivo per cui spesso conviene seguire i 5 semplici consigli appena descritti per capire immediatamente se è il momento di cambiare lavatrice. Infatti, se tutti i problemi elencati sopra si sono verificati almeno una volta, probabilmente sarà meglio cambiare lavatrice.

Consigliati per te