Ecco 10 comunissimi errori da evitare per fare un magnifico albero di Natale addobbato con gusto  

Il periodo natalizio s’avvicina e le luci dei primi alberi di Natale già cominciano ad illuminare le nostre case. Oltre all’albero, in alcune famiglie ancora sopravvive l’antica tradizione tutta italiana del presepe. Ambedue sono simbolo del Santo Natale. Per creare un buon clima natalizio nelle nostre case ecco 7 comunissimi errori da evitare per fare un magnifico albero di Natale addobbato con gusto.

Anticamente la tradizione presente nelle case italiane era quella del presepe. Una rappresentazione della nascita di Gesù, ambientata nelle città italiane. Da qui nascono i presepi a tradizione napoletana o romana, per citarne due. Poco per volta nelle famiglie italiane è entrato anche l’albero di Natale. Ha avuto successo per le sue luci e perché legato ai doni del Natale che si mettono alla sua base.

Così ogni anno ci si ritrova ad addobbare l’albero con più o meno gusto. Molto diffusi sono gli alberi finti, ma qualcuno ama anche i piccoli abeti, che poi pianterà nel giardino. Non sempre, però, l’albero riesce al meglio, anche a causa del gatto che si arrampica. Vediamo allora come migliorarlo evitando alcuni errori.

Ecco 10 comunissimi errori da evitare per fare un magnifico albero di Natale addobbato con gusto

Il primo errore è di non aprire bene i rami degli alberi finti. A volte per fretta si aprono ma non in modo uniforme. Alcune parti sono più ammassate e altre più vuote. La bellezza dell’albero sta anche nella distribuzione dei rami e nelle sue proporzioni.

Il secondo errore è la base che si lascia scoperta. Si crea così uno spazio che va subito colmato. Un’idea potrebbe essere di inglobare la base in una scatola coperta di carta natalizia.

In casa avanzano sempre le decorazioni dagli anni passati, a cui si aggiungono delle nuove. L’albero diventa così un ricettacolo di tutto ciò che si ha. Meglio sarebbe addobbare l’albero con gusto, scegliendo alcune decorazioni e semmai scartando delle altre.

Oltre ai fili ci sono anche le luci che vanno sistemate per prime. Anche se i fili elettrici sono di color verde e fatti per confondersi, tuttavia per mettere in bella mostra le luci, si sistemano un po’ verso l’esterno. L’ideale sarebbe nasconderli verso l’interno, insieme alle luci.

Errori ma anche consigli utili

Qualcosa che non può mancare sull’albero è il puntale o un addobbo che chiuda in alto. È come il fiocco che si fa su un pacco regalo e che ci sta tanto bene. Puntali, stelle comete, fiocchi e decorazioni sono sempre ben adatti.

Una volta sistemate le lampadine, messi i fili e le palline, sistemato in alto il puntale, l’albero potrebbe inclinarsi. Se non lo fa subito, lo farà forse dopo qualche giorno. S’inclina dalla parte dove c’è più peso o squilibrio. Un albero diritto è certamente molto più bello da vedersi.

Anche la collocazione in casa è importante. Se l’albero è piccolino va messo non in terra, ma su un posto sollevato per valorizzarlo. L’albero va collocato in un posto in cui si equilibra con il resto dell’ambiente, una regola questa fondamentale. Dunque, ecco 10 comunissimi errori da evitare per fare un magnifico albero di Natale addobbato con gusto.

Approfondimento

Con queste idee semplici ed economiche è possibile realizzare un fantastico albero di Natale anche in assenza di spazio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te