È vicino a Milano questo borgo medievale con un palio vivacissimo da visitare in mezza giornata

L’Italia è un Paese ricco di cultura e tradizioni. Visitarlo significa esplorare una realtà che unisce il passato al presente, con uno sguardo al futuro. In molti dei suoi borghi si respira ancora quell’aria di antico che riporta immediatamente ai secoli passati.

Chi abita nei dintorni di Milano potrebbe restare impressionato da alcune meraviglie locali. Lo stile Liberty di San Pellegrino Terme attira visitatori da ogni dove. Così come l’affascinante oasi naturale nei pressi di Trezzo d’Adda, nel bel mezzo della campagna lombarda.

Ma oggi vogliamo parlare di un’altra fantastica realtà che dà valore al territorio italiano. Un esempio di storia e arte che renderà piena di significato la toccata e fuga del weekend.

Un luogo storico nell’hinterland pavese

Tra i confini della Lombardia sorge un luogo particolare, con una storia affascinante e tradizioni che rivivono ancora: si tratta di Mortara. Anche se situato nella provincia di Pavia, è vicino a Milano questo borgo medievale d’altri tempi nel cuore della Lomellina.

La sua posizione ottima fa sì che sia spesso al centro di tantissimi itinerari. Mortara stessa, comunque, è una calamita per turisti grazie ai tesori che racchiude. Splendidi monumenti di epoche passate, prodotti locali degni di riconoscimenti importanti e una festa coinvolgente ci aspettano proprio qui.

È vicino a Milano questo borgo medievale con un palio vivacissimo da visitare in mezza giornata

Mortara è la meta per chi ama la storia e la cultura del nostro Paese. Si dice che il nome derivi dalla cruenta battaglia che scoppiò tra Franchi e Longobardi nel 773 d.C. L’esito del combattimento fruttò al borgo l’angosciante titolo di “altare della morte”.

Eppure, Mortara è ben altro che un luogo cupo e triste. Magnifici esempi di arte antica si intervallano tra le sue vie. L’Abbazia di Sant’Albino e Santa Croce e il Palazzo Lateranense fanno gola a molti appassionati. Ma non pensiamo che qui si ergano solamente costruzioni in mattoni e cemento.

Mortara è un centro verde, e lo testimoniano le diverse aree adibite alle passeggiate e al relax. Tra queste i giardini di Piazza Italia, Viale Dante e il Parco Nuovi Nati. Per chi desidera portare a passeggio il proprio cane vi è addirittura il dog park, interamente dedicato agli amici pelosi.

Ritrovarsi proprio sulla via Francigena è un colpo di fortuna per questo grazioso centro del pavese. I viaggiatori di passaggio potrebbero sostare e farvi visita, assaggiando la specialità della casa: il salame d’oca I.G.P.

Questo alimento che rende orgogliosi i mortaresi si celebra nella suggestiva sagra che si svolge per le strade ogni anno. Nello stesso periodo, la prima domenica di maggio e l’ultima di settembre, si può assistere al celebre palio. Qui le diverse contrade si affrontano in varie competizioni per aggiudicarsi l’ambitissimo titolo.

Lettura consigliata

Questo lago balneabile premiato per la qualità ambientale è un piccolo diamante da visitare per rilassarsi e mangiare bene

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te