È sorprendente ma è questo il gustoso mollusco ideale per contenere la glicemia e il colesterolo cattivo che spesso viene snobbato

È tempo di tenersi in forma e soprattutto di tenere sotto controllo i valori sanguigni. In che modo? Seguendo innanzitutto due regole fondamentali, attività sportiva e alimentazione equilibrata. Inserendo poi determinati alimenti nel nostro regime dietetico, potremo ottenere risultati incredibili. Così come illustrato nell’articolo “Pochi lo comprano ma è questo il pesce senza spine ideale contro i disturbi tiroidei e per un’alimentazione con poche calorie”. Tra i tanti alimenti, non tutti lo sanno ma questo mollusco è povero di colesterolo e, tra i molluschi, è ideale per chi soffre di diabete. È sorprendente, infatti, ma è questo il gustoso mollusco ideale per contenere la glicemia e il colesterolo cattivo che spesso viene snobbato. Stiamo parlando delle seppie.

Si trovano nei mari con temperatura temperata, in particolare sulle coste del Pacifico occidentale, sulle coste orientali dell’Atlantico e nel bacino Mediterraneo. Sono molto diffuse sulle nostre tavole, per il loro gustoso sapore e si prestano a tante ricette, da quelle più semplici alle più complesse. Ma sono squisite cotte alla piastra o griglia, condite con un filo d’olio, limone e prezzemolo. Ma, oltre ad essere gustose sono poche caloriche e a basso contenuto di colesterolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

È sorprendente ma è questo il gustoso mollusco ideale per contenere la glicemia e il colesterolo cattivo che spesso viene snobbato

Le seppie sono, come dicevamo, poco caloriche, si pensi che 100 grammi di seppie contengono soltanto 72 calorie. Proprio per queste pochissime calorie e per il senso di sazietà che rimane dopo averle mangiate, sono indicate per chi segue un regime dietetico ipocalorico. Inoltre, hanno un buon contenuto di vitamine, A, B2, B12 e C, e di sali minerali quali ferro, fosforo, potassio e selenio. Nonché pochissimi grassi e zuccheri.

Sono indicate nelle diete seguite da chi soffre di diabete mellito tipo 2.  Un piatto ideale, senza rinunciare al gusto in queste ipotesi, è seppia con piselli. Ad ogni modo, è sconsigliata per coloro che soffrono di disturbi digestivi, come la gastrite. Ma se non si vuole rinunciare al loro sapore, si può optare per seppie di piccole dimensioni, senza esagerare nelle porzioni.

Approfondimento

Lo chiamano l’olio del cuore e pochi conoscono come utilizzarlo per abbassare il colesterolo LDL e pulire le arterie

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te