È immersa nel blu del Mediterraneo questa piccola isola incontaminata con acque trasparenti e sabbia finissima eletta tra le più belle d’Europa 

È tempo di vacanze o per lo meno di scelta della destinazione. Qualcuno lo ha già fatto mentre altri aspettano ancora di trovare la meta dei sogni. Per aiutarci, ci sono enti che possono indicarci quali luoghi di vacanza non hanno deluso le aspettative dei viaggiatori. L’European Best Destinations ha un sito visitato da turisti di tutto il Mondo, da consultare se cerchiamo una vacanza senza allontanarci troppo da casa. Per il 2022 ha scelto 22 spiagge considerandole le più belle d’Europa. La classifica è molto democratica e si basa sul giudizio dei viaggiatori. Se vogliamo fidarci di chi ci è già stato, possiamo dare un’occhiata.

Un paradiso poco noto al turismo di massa

In una classifica del genere non poteva mancare la Grecia con chilometri di costa incontaminata e semidisabitata. I turisti hanno scelto un angolo di paradiso poco noto al turismo di massa. È immersa nel blu del Mediterraneo questa spiaggia di nicchia che mantiene la sua bellezza naturale proprio perché poco frequentata. Si trova sull’isola di Manolia che è situata nel golfo di Eubea e fa parte di un arcipelago di sette isole chiamato Lichadonisia. Si raggiunge facilmente in barca, perché ce ne sono diverse che fanno questa tratta. Le spiagge sono tra le più belle d’Europa.

È il posto ideale per chi cerca paesaggi veramente incontaminati dove il tempo sembra essersi fermato. Le acque turchesi e le spiagge di sabbia finissima ricordano le mete più esotiche. Non per nulla qualcuno le ha definite i Caraibi della Grecia, qualche altro le Bahamas o le Seychelles. Raggiungere queste isole può farci anche vivere il sogno descritto nel film Mediterraneo di Gabriele Salvatores.

È immersa nel blu del Mediterraneo questa piccola isola incontaminata con acque trasparenti e sabbia finissima eletta tra le più belle d’Europa

In Grecia l’offerta gastronomica è interessante ed economica. Si può mangiare pesce fresco nelle taverne locali con le vecchie sedie impagliate a prezzi molto contenuti. Tra i piatti da assaggiare il moussakà, una specie di timballo con melanzane e carne macinata e la tradizionale insalata greca arricchita con la feta, il tipico formaggio di latte di pecora. Tra le bevande da assaggiare sicuramente l’ouzo. È un liquore alcolico aromatico a base di anice che si serve ghiacciato e diluito con acqua.

Da Lichadonisia ci si può anche muovere per delle escursioni. Si possono raggiungere le Termopili, il luogo diventato celebre per la resistenza dei 300 spartani comandati da Leonida contro l’esercito persiano invasore. La storia ha ispirato il film 300 di Zack Snyder.

Oppure visitare le suggestive Meteore, monasteri costruiti sulla sommità di pinnacoli rocciosi. Uno spettacolo davvero straordinario.

Approfondimento

Non solo arte e mare cristallino ma anche cibo gustoso e prezzi contenuti in questa città caotica e affascinante

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te