È fortemente sconsigliato bere il caffè in queste ore secondo uno studio americano

La bevanda preferita di studenti e lavoratori ha anche lati negativi e non è di certo un segreto. Durante la giornata è una incredibile fonte di energia, ma in serata o nella notte potrebbe diventare il nostro più grande nemico. Questo perché lo assumiamo in orari all’apparenza lontani, senza sapere quanto realmente il nostro corpo impieghi nel metabolizzarlo. Non si tratta di un’ora o di un paio d’ore, ma molto più. Ecco perché è fortemente sconsigliato bere il caffè in queste ore secondo uno studio americano.

Se è vero che l’orario fa la sua parte, l’abbondanza non aiuta di certo. Non solo correlato a questo studio americano, ma anche rispetto ad una ricerca dalle conclusioni inaspettate. Quest’ultima afferma che bere molto caffè abbasserebbe i livelli di vitamina D e, di conseguenza, indebolirebbe le difese immunitarie. Da qui “In molti sono preoccupati da questo nuovo studio scioccante per cui bere tanto caffè ci mette a serio rischio contro virus e infezioni”. Fortunatamente, grazie all’estate e le lunghe ore di sole, integrare vitamina D in giuste quantità è molto semplice.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È fortemente sconsigliato bere il caffè in queste ore secondo uno studio americano

Ai rimedi di “Trasformiamo l’insonnia in un brutto ricordo applicando una sana prevenzione” si aggiunge l’evitare il caffè nelle ore precedenti il sonno. Ma a quanto ammontano? Bastano realmente 2-3 ore o molte di più?

In nostro aiuto viene uno studio americano che analizza quanto il nostro corpo impeghi nell’abbassare i livelli di cortisolo, precedentemente innalzati dal caffè.  Per consumare una sola una metà ci vorrebbero tra le 5 e le 7 ore in media. Quindi, mediamente 6 ore per la prima parte ed altre 6 per la seconda. Detto ciò, viste le considerazioni fatte, è importante non prendere questa bevanda nelle 6 ore precedenti il sonno per non avere problemi. Non è detto che bastino, visto che i tempi sono dipendenti dalla velocità del nostro metabolismo. Tuttavia, la maggioranza dovrebbe trovarsi in linea con queste stime.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te