Due trucchi per non far scendere lo smokey eyes e appesantire l’occhio

Nel make up degli occhi è tutta questione di sfumature di colore. Più l’ombretto è ben sfumato e riesce a fondere i diversi colori che lo compongono e più il risultato sarà stupefacente. Specie, però, quando sfumiamo l’ombretto nella zona della piega dell’occhio, bisogna far attenzione a non scendere troppo sotto l’occhio con il colore. Ecco, quindi, due trucchi per non far scendere lo smokey eyes e appesantire l’occhio.

ProiezionidiBorsa TV

Lo scotch adesivo

Il primo trucco sopperisce alla mancanza degli appositi nastri adesivi ideati per non far scendere troppo l’ombretto sotto l’occhio durante la sfumatura. Nel tempo, gli esperti di make up hanno ideato tante altre soluzioni per evitare questo inconveniente. Per chi non dispone di nessuna di queste, lo scotch è una soluzione. Per evitare che esso possa tirar via lo strato di make up sottostante la colla, staccare un piccolo pezzo di scotch e picchiettarlo sulla mano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Bisogna sostanzialmente attaccarlo e staccarlo più e più volte. In questo modo, la colla perderà il suo effetto appiccicoso e non tirerà con sé il fondotinta dopo aver utilizzato lo scotch. A questo punto, applicare lo scotch partendo da appena sotto l’occhio e fino all’arcata sopraccigliare. È questo il momento di dilettarsi in grandiosi smokey eyes perfettamente sfumati.

La cipria in polvere

Il secondo dei due trucchi per non far scendere lo smokey eyes e appesantire l’occhio è la cipria in polvere. Applicare il fondotinta e preparare l’occhio alla stesura dell’ombretto. Poi, mediante una beauty blender (possibilmente triangolare o trapezoidale), applicare un generoso strato di cipria in polvere bianca o traslucida. Lo strato di cipria deve in sostanza essere ben evidente e permanere in questo modo per l’intera durata dello smokey eyes.

Essa servirà a creare uno strato d’isolamento su cui l’ombretto non aderirà alla pelle. Per chi non possedesse una cipria bianca o traslucida, una buona alternativa è il comune talco impiegato per l’igiene quotidiana. Una volta terminato il make up degli occhi spennellare via la cipria con un pennello morbido e dalle setole larghe (il comune pennello da cipria). Lo strato di pelle, al di sotto della piega dell’occhio, non presenterà ombretto di alcun tipo.

Consigliati per te