Due idee strepitose e semplicissime per riciclare creativamente i tappi di plastica delle bottiglie

In passato abbiamo fornito diverse idee semplici e originali su come riutilizzare degli oggetti di uso comune che normalmente butteremmo via.

Si parla di riciclo perché i protagonisti di queste idee sono spesso degli oggetti di scarto che salviamo e destiniamo a nuovi usi.

Oggi, però, andremo oltre il semplice riciclo, verso quello che in inglese chiamiamo “upcycling” ossia “riuso creativo”.

Infatti, non solo riutilizzeremo gli oggetti che sembrano ormai destinati alla sostituzione ma creeremo anche qualcosa di unico e dal valore artistico.

Già in un articolo precedente abbiamo visto come riutilizzare creativamente i coperchi di plastica che abbondano nelle nostre dispense.

In questo articolo, invece, scopriremo come dare sfogo alla nostra creatività riusando i tappi di plastica delle bottiglie che buttiamo ogni giorno.

Due idee strepitose e semplicissime per riciclare creativamente i tappi di plastica delle bottiglie

Alla base di queste due idee strepitose e semplicissime c’è il desiderio di voler contribuire, almeno nel proprio piccolo, al benessere dell’ambiente.

Inoltre, queste risolvono in modo ecologico due necessità che potrebbero avere in molti.

La prima sarebbe quella di creare un cofanetto carino dove conservare le pillole per eliminare i blister, almeno quando siamo fuori casa.

La seconda necessità sarebbe quella di avere un’auto sempre profumata.

Ecco, quindi, che da semplici tappi di plastica delle bottiglie andremo a realizzare un mini porta pillole e un profumatore auto.

Mini porta pillole

Per realizzarlo possiamo utilizzare dei tappi di plastica delle bottiglie d’acqua e, in particolare, ce ne serviranno due anche di colori diversi.

Ci serviranno, inoltre, della colla a caldo, un nastro e un bottoncino per decorare.

Vediamo ora il procedimento.

Per prima cosa sovrapponiamo i due tappi in modo da creare una scatolina, chiusa sopra e sotto, e li avvolgiamo con un pezzo di nastro.

Dopo, usando della colla a caldo, fissiamo l’estremità destra del nastro sul fondo del tappo che sta sotto e fissiamo anche l’estremità destra sul tappo che si trova sopra.

Sempre con la colla a caldo applichiamo del velcro a entrambe le estremità del nastro per farle chiudere e aprire comodamente.

Infine, sull’estremità destra applichiamo un bottoncino di legno come decorazione.

Profumatore auto

Abbiamo visto solo una delle due idee strepitose e semplicissime per riciclare creativamente i tappi di plastica delle bottiglie.

Passiamo ora al profumatore auto che realizzeremo riciclando due tappi di plastica delle bottiglie del the.

Ci serviranno, anche, un cartoncino ondulato, del nastro decorato e un elastico.

Per prima cosa foriamo, con un giravite incandescente, entrambi i tappi e ritagliamo una strisciolina di cartoncino alta 4 centimetri e lunga 8.

Poi, con l’aiuto della colla a caldo, ne fissiamo a giro un’estremità al primo tappo e lo chiudiamo anche per tutta la lunghezza. Il risultato deve avare la forma di un cilindro.

Riempiamo con del pot-pourri e gocce di olio essenziale e chiudiamo l’estremità aperta del cilindro con il secondo tappo, senza fissarlo con la colla per poter rinnovare il contenuto.

A questo punto, avvolgiamo il cilindro con un elastico bello grande fissandolo con un nodino a cappio.

Infine, rivestiamo con del nastro lasciando fuori il cappio che servirà per attaccare comodamente il profumatore allo specchietto retrovisore dell’auto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te