Questi deliziosi ravioli vegetariani arrivano dall’Afghanistan e sono perfetti per stupire i nostri ospiti

Se si è alla ricerca di qualche deliziosa ricetta per organizzare una cena fra amici e parenti consigliamo di non pensare solo alla cucina nostrana. Spesso infatti le culture lontane propongono delle alternative buonissime a cui noi non penseremmo mai. Ecco dunque un’idea che sicuramente ci farà fare un figurone. Questi deliziosi ravioli vegetariani arrivano dall’Afghanistan e sono perfetti per stupire i nostri ospiti. Vediamo insieme quali sono i semplici step per portare in tavola questo primo piatto.

Gli ingredienti necessari

Questa lista ingredienti ha delle dosi per circa 3 persone:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 220 grammi di farina;
  • 120 millilitri di acqua calda;
  • sale quanto basta;
  • olio quanto basta;
  • pepe quanto basta;
  • scalogno quanto basta;
  • 4 porri di medie dimensioni;
  • 3 testine di aglio;
  • 1 cipolla di medie dimensioni;
  • 400 grammi di pelati;
  • coriandolo quanto basta;
  • 180 grammi di yogurt acido.

Questi deliziosi ravioli vegetariani arrivano dall’Afghanistan e sono perfetti per stupire i nostri ospiti

Iniziamo con la preparazione della pasta. Basta munirsi di un contenitore capiente e inserire al suo interno la quantità indicata di farina. Mettere a scaldare dell’acqua nel microonde oppure in un pentolino. Poi aggiungerla piano piano al composto per conferirgli elasticità. Mescolare prima con una spatola e incominciare poi a impastare con le mani. Continuare così per almeno cinque minuti. Lasciare un attimo il nostro impasto a riposare coprendolo con un canovaccio da cucina. Nel frattempo preparare il ripieno. Lavare e rimuovere le parti scarto a tutti gli ortaggi presenti nella ricetta. Mettere in una padella l’aglio tritato o spremuto con un filo di olio. Una volta che sarà dorato aggiungere tutte le altre verdure e farle saltare fino a che non risultano completamente dorate e morbide. Il tempo consigliato è di circa 15 minuti a fiamma bassa.

Nel frattempo incominciamo a dividere la pasta in circa 36 pezzi. Stendiamoli con il mattarello ognuno di loro fino a farli diventare molto sottili. Una volta che il ripieno sarà pronto dividerlo su ognuno dei pezzi che abbiamo ottenuto. Infine chiudere ognuno di essi a metà. Ecco pronti I nostri aushak, ovvero i tipici ravioli afghani. Prepariamo dunque una salsa per accompagnarli. Basta mettere a cuocere i pelati insieme alla cipolla tritata e aggiungere il coriandolo, il sale e il pepe. Far restringere la salsa per circa 15 minuti. Una volta pronta, basta mettere a bollire ravioli per 3 minuti. Poi bisogna guarnirli con il sugo e aggiungerci sopra dello yogurt acido.

Approfondimento

Una ricetta alternativa per un purè di patate dal sapore orientale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te