Dove buttare i capelli tagliati o che cadono? 

I capelli, sia per le donne che per gli uomini, rappresentano fonte di bellezza. In un certo senso comunicano la nostra personalità. Ognuno di noi se ne prende cura ogni giorno utilizzando vecchi metodi della nonna o facendo affidamento a coloro che si proclamano guru del hair style.

Scegliamo o ci facciamo suggerire il colore, il taglio ed i metodi naturali per poterli trattare al meglio senza spendere troppo e senza rovinarli. Infatti, spesso i prodotti industriali possono risultare aggressivi per il capello ed il cuoio capelluto. Perciò, sempre più si sta diffondendo la cultura dei rimedi naturali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Alcuni studi riportano che al giorno si perdono mediamente dagli 80 ai 100 capelli.

Ci sarà capitato di chiederci dove si buttano i capelli tagliati o che cadono. Per questo che oggi dedichiamo un intero articolo a questo tema.

Dove smaltire i capelli adeguatamente

Spesso i nostri capelli sono stati protagonisti di spiacevoli situazioni, come ad esempio il blocco degli scarichi delle nostre doccie o delle nostre vasche. Questo accade spesso quando pettiniamo i capelli sotto la doccia, senza smaltirli adeguatamente. Ciò accade perchè alle volte andiamo di fretta o semplicemente per via della forza dell’abitudine.

Dopo questi momenti sarà capitato a tutti di chiedersi almeno una volta dove si buttano i capelli tagliati o che cadono.

Ci saremmo sicuramente prefissati di informarci e successivamente di attuare i consigli preposti, tornando poi in realtà alle vecchie abitudini.

Poiché produciamo una grande quantità di capelli è giusto sapere dove e come smaltirli adeguatamente.

Ecco dove smaltire i nostri capelli adeguatamente una volta tolti dalla spazzola o dal pettine: si buttano nella raccolta del residuo secco, nell’indifferenziata.

Solo in alcuni casi è possibile gettarli nell’umido/organico. Questo dipende dalle indicazioni fornite dal nostro comune di residenza in merito alla raccolta differenziata.

In genere è sempre meglio gettare i nostri capelli nel residuo secco poiché essi hanno un tempo di decomposizione più lungo rispetto agli altri prodotti di origine organica.

Questo piccolo accorgimento ci aiuterà a non otturare gli scarichi, a non inquinare e ad inserire una buona pratica nella nostra routine.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te