Cosa seminare a dicembre in giardino e nell’orto per un tripudio di fiori colorati e ottimi prodotti genuini e salutari

I giardinieri lavorano tutto l’anno. Chi ha un orto o un giardino infatti sa bene che non c’è mai da starsene con le mani in mano. Frutta e ortaggi, ma anche piante e fiori, hanno bisogno di una cura costante. Ovviamente c’è un calendario specifico da rispettare e le operazioni da fare in estate sono ben diverse da quelle della stagione più fredda. Ad esempio, novembre e dicembre sono perfetti per potare quest’albero che regala croccanti frutti dal sapore intenso e vellutato.

Lo scorso mese, avevamo visto cosa era meglio coltivare a novembre con tanti utili e pratici consigli. In questo articolo ci concentreremo sul mese appena iniziato perché, nonostante quel che si possa pensare, a dicembre si possono coltivare tantissime varietà vegetali.

Cosa seminare a dicembre in giardino e nell’orto per un tripudio di fiori colorati e ottimi prodotti genuini e salutari

In giardino possiamo effettuare l’impianto di alcune varietà di piante da fiore a carattere ornamentale come ad esempio l’erica e le viole. Inoltre, possiamo anche piantare i bulbi che fioriranno la prossima primavera, come crochi e tulipani.

E nell’orto, cosa possiamo piantare?

Durante il mese di dicembre è ancora possibile procedere con la semina di:

  • carote;
  • scalogno;
  • aglio;
  • cicoria;
  • cipolle;
  • fave;
  • prezzemolo;
  • rape;
  • lenticchie;
  • spinaci;
  • ravanelli;
  • lattuga;
  • radicchio;
  • indivia;
  • scarola;
  • spinaci;
  • mirtilli;
  • lamponi.

Per tutte le tipologie di frutti e ortaggi elencati, possiamo partire sia dal seme che da una pianta sviluppata e pronta per l’impianto.

La semina in pieno orto è consigliata più che altro nelle zone che godono di un clima mite e non particolarmente rigido, perché le gelate tardano la germinazione e addirittura potrebbero danneggiare i germogli più giovani. Se non si ha a disposizione una serra, un semenzaio o un tunnel, si consiglia di proteggere la semina riparandola con del tessuto non tessuto.

Per realizzare un semenzaio vanno benissimo dei contenitori di plastica da bucherellare sul fondo. Se invece si ha intenzione di seminare o trapiantare in vaso, preferire la terracotta perché si tratta di un materiale in cui le piantine soffrono molto poco.

Abbiamo così visto cosa seminare a dicembre in giardino e nell’orto per un tripudio di fiori colorati e ottimi prodotti genuini e salutari.

Altre operazioni da fare nell’orto a dicembre

Essendo un periodo abbastanza calmo, si dovrebbe approfittare dell’ultimo mese dell’anno per pulire tutta l’attrezzatura da giardino.

Infine, occuparsi anche del terreno a riposo: effettuare una vangatura profonda ed arricchirlo con del concime organico.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te