Cosa fare di utile e di svago a settembre per non annoiarsi in città o in casa

C’è tanto da annoiarsi, quando non si sa cosa fare. In effetti, ciò potrebbe capitare anche durante il mese di settembre. Forse non si sono fatte delle grandi vacanze e sono pochi giorni che separano dalla ripresa delle scuole o del lavoro. Qualche piccola attività potrebbe distrarci un poco.

Settembre è anche il periodo privilegiato per qualcuno di fare delle brevi vacanze. Soprattutto chi ha lavorato durante i mesi estivi, trova in settembre il mese ideale. In spiaggia il sole non è molto forte e permette di rimanere più a lungo a goderselo. In montagna l’aria più fresca ci permette di fare delle lunghe passeggiate.

Se ci si trovasse a Roma

Per chi si stesse recando a Roma, non potrebbe essere più interessante fare una visita a qualche grande monumento. Roma è ricca di capolavori architettonici da vedere. La Basilica di San Pietro richiama turisti e fedeli da ogni parte del Mondo. La bellissima cupola della chiesa, che i Romani affettuosamente chiamano “il cupolone”, fu progettata da Michelangelo. Dello stesso all’interno della Basilica pontificia è possibile ammirare La Pietà.

A parte le grandi opere, come anche il Colosseo e i Fori imperiali, a Villa Borghese si può incontrare una piccola meraviglia. Questa storica villa di Roma permette agli abitanti della città eterna, di fare delle splendide passeggiate. Si potrebbe così scoprire un famoso orologio il cui motore è ad acqua. Un vero capolavoro, fermo per diversi anni. Ultimamente, un’associazione se ne è preso cura e ora segna il tempo a Villa Borghese.

Cosa fare di utile e di svago a settembre per non annoiarsi in città o in casa

Di parchi ce ne sono molti nelle diverse città d’Italia. Passeggiare a contatto con la natura è una splendida idea, certamente da valutare. A volte si preferisce la più comoda poltrona e la TV. Invece camminare ci permette di praticare un’attività salutare, soprattutto se fatta tra gli alberi. Fermandoci su una panchina, potremmo ascoltare il cinguettio degli uccelli. Un’attività che rasserena l’animo e antistress.

Se proprio volessimo restare a casa, perché non fare un tour virtuale tra i musei del Mondo, con Google Arts & Culture. Potremmo visitare i grandi musei che forse non vedremo. Il MOMA di New York o il Louvre di Parigi e tanti altri.

Riscoprire la lettura

Un’altra attività che potrebbe interessarci è la lettura. Anche se non ne fossimo granché avvezzi, tuttavia, un certo genere letterario ci potrebbe interessare di più. C’è chi preferisce i romanzi rosa oppure le spy story o la saggistica d’autore. Una storia avvincente ci terrebbe incollati e ci aiuterebbe a passare utilmente il tempo.

Se si pensasse a cosa fare di utile e di svago a settembre, per chi ama l’azione potrebbe esserci una possibilità. Collaborare con qualche associazione di volontariato che offre aiuto agli altri più bisognosi. Inoltre, potrebbe essere l’occasione di fare nuove conoscenze.

Lettura consigliata

Oltre alla fontana di Trevi, ecco cosa vedere a Roma in gita

Consigliati per te