Controlliamo perché se abbiamo una di queste borse possiamo comprarci la macchina e una casa

Quando andiamo a controllare nelle soffitte delle nostre case troviamo spesso soltanto disordine. Molti oggetti lasciati a prendere la polvere e sistemati come si può, anche perché solitamente gli spazi sono piccoli e la luce è poca. Tuttavia, dovremmo cercare di mettere ordine tra tutti quegli oggetti, perché magari i nostri genitori o persino i nostri nonni possono aver nascosto dei veri e propri tesori. Magari non lo sapevano o magari all’epoca non valevano così tanto, ma ci sono oggetti che possono davvero valere una fortuna.  Tra questi spiccano le borse, accessorio iconico della moda femminile di tutti i tempi. Di conseguenza, controlliamo, perché se abbiamo una di queste borse possiamo seriamente diventare molto ricchi.

Chanel, la 2.55

Diciamo subito che oggi una borsa del genere vale tra gli 8.000 e i 10.000 euro. L’idea di questa borsa e la sua prima realizzazione risalgono agli anni Trenta e agli anni Cinquanta del Novecento, quando Coco Chanel voleva coniugare bellezza ed eleganza femminile a funzionalità. In seguito, Karl Lagerfeld la rivisitò e aggiunse un particolare che ancora oggi è tipico di queste borse: la chiusura a doppia c. Per l’epoca la borsa era rivoluzionaria perché era dotata di una catena che liberava le donne dall’avere una mano sembra bloccata.

Hermès Kelly e Lady Dior

Salendo di valore, troviamo la Hermès Kelly che oggi si scambia tra i 50.000 e i 60.000 euro. Il nome è legato alla principessa di Monaco, Grace Kelly, grande utilizzatrice di questa borsa, che le consentiva di coprire i segni della gravidanza. All’inizio la Kelly era prodotta per le battute di caccia a cavallo, ma viene ancora prodotta oggi per altri scopi. La Lady Dior supera anche le decine di migliaia di euro e fu fortemente voluta dallo stilista che le diede persino il suo nome. Si cerca sempre di unire l’eleganza alla funzionalità e la Lady Dior era la borsa preferita da Diana.

Controlliamo perché se abbiamo una di queste borse possiamo comprarci la macchina e una casa

Se invece vogliamo parlare di borse italiane di altissimo valore, pensiamo alla Baguette Fendi che ha un prezzo intorno ai 10.000 euro. Ideata da Silvia Venturini nel 1997, è conosciuta per essere estremamente versatile e fatta con materiali innovativi come pellame e tessuti. Il grande pubblico se la ricorderà sicuramente per vederla associata alla serie TV Sex and the City ed in particolare a Carrie Bradshaw.

Detto ciò, anche gli uomini possono avere degli accessori interessanti e di grande eleganza, ma sicuramente di un valore tendenzialmente inferiore.

Approfondimento

Tantissimi soldi e fortuna nella vita se abbiamo questa moneta da due euro nelle tasche o nel portafoglio

Consigliati per te