Contro il caro prezzi di luce e gas interviene il Governo ed ecco chi avrà lo sconto in bolletta

Scaduto il precedente Decreto Bollette, questo è stato prontamente sostituito dal nuovo. Il Consiglio dei Ministri ha approvato quest’ultimo ed ha rinnovato le misure calmieratrici degli aumenti di luce e gas. La misura si è adottata in via assolutamente prioritaria. Ciò in quanto, in difetto, si sarebbero avuti rincari su luce e gas anche del 35 o 40%, con picchi fino al 45%. La manovra graverà sul bilancio statale per circa 3 miliardi di euro.

Il provvedimento, principalmente, rinnova, per i prossimi 3 mesi, le misure precedenti adottate per contrastare i vertiginosi aumenti delle bollette. Ma vediamo, più nello specifico, cosa prevede. In primo luogo, si è confermato l’azzeramento degli oneri di sistema nelle bollette delle famiglie e delle attività non domestiche. Stesso dicasi per le utenze delle imprese, fino ad una certa potenza.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le altre misure contro il caro bollette

La seconda misura riguarda la riduzione dell’IVA al 5% per le bollette del gas, anche nel terzo trimestre del 2022. In terzo luogo, per le famiglie con reddito basso si confermano i Bonus sociali, che assicurano uno sconto diretto in bolletta. Infine, sono state introdotte disposizioni per velocizzare lo stoccaggio del gas naturale. Il tutto, tramite accordi con società partecipate, direttamente o indirettamente, dallo Stato. In definitiva, contro il caro prezzi di luce e gas interviene il Governo, salvando, ancora, famiglie e imprese dalla difficoltà. Una boccata d’aria contro aumenti che si subiscono su tutti i fronti. Non a caso, sulle proiezioni della Borsa si registrano nuovi rincari per elettricità e carburante.

Contro il caro prezzi di luce e gas interviene il Governo ed ecco chi avrà lo sconto in bolletta

Vediamo, adesso, più nel dettaglio, come si avranno gli sconti in bolletta. Il programma prevede:

  • l’azzeramento delle aliquote relative agli oneri generali di sistema, per le utenze domestiche e non. Ciò, purché a bassa tensione e con potenza fino a 16,5 kilowatt;
  • azzeramento delle aliquote relative agli oneri generali di sistema anche delle utenze con potenza a media e ad altissima tensione, pari o superiori a 16,5kW. Questo vale per le imprese, l’illuminazione pubblica o la ricarica di veicoli elettrici;
  • l’IVA al 5% per le somministrazioni di gas metano, per uso civile e industriale.

Il compito di rendicontare l’utilizzo delle risorse è affidato ad ARERA, che è l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente. Infine, si è previsto il rafforzamento del Bonus sociale per chi è nelle fasce ISEE tra gli 8.000 e i 12.000 euro.

Approfondimento

Ecco come risparmiare sulla bolletta della luce che diverrà salatissima dopo le ultime novità

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te