Consigli per far sembrare la pancia meno gonfia e quali jeans snelliscono

Ben pochi sono soddisfatti del proprio aspetto fisico. Soprattutto le donne sono molto critiche con loro stesse. La parte del corpo che più di ogni altra mette in crisi le donne è la pancia. Consoliamoci, perché è davvero difficile non averne almeno un pochino. Anche le più magre, spesso, hanno questo brutto rigonfiamento a livello addominale. D’altra parte, si tratta di una zona del corpo assai sensibile e delicata. Basta poco, infatti, perché si gonfi.

Le principali cause del gonfiore addominale

L’addome si gonfia per svariati motivi. Basta mangiare un po’ più del solito o non andare in bagno in maniera regolare per avere una pancetta un po’ più prominente. Lo stesso accade nei giorni che precedono il ciclo mestruale. Tenderebbe ad avere la pancia gonfia anche chi mangia troppo in fretta ed ingerisce molta aria. Anche assumere grandi quantità di alimenti ricchi di fibre farebbe lievitare l’addome. Verdure e legumi fanno di certo bene, ma non bisogna esagerare con le quantità. Infine, è bene ricordare che alcune intolleranze, come quelle al lattosio e al glutine, potrebbero provocare proprio questo tipo di problema.

Consigli per far sembrare la pancia meno gonfia e quali jeans snelliscono

Indipendentemente dalla causa, possiamo minimizzare l’inestetismo giocando con qualche trucchetto quando scegliamo cosa indossare. Per quanto riguarda gli abiti, puntare sui modelli che cadono morbidi e che hanno la vita alta. Ottimo il “taglio in stile impero”. Ci sono anche alcune tipologie di gonne che snelliscono il punto vita. Oltre a tagli e modelli, è importante considerare anche i tipi di tessuto. Evitare assolutamente quelli elasticizzati, che fasciano. Decisamente meglio, invece, i tessuti che ricadono sul corpo in maniera morbida, quasi scivolando. Benissimo quindi raso e cotone, seta e viscosa.

Colori e fantasie dei tessuti che camuffano la pancia e snelliscono la figura

Da sempre, si sa che il nero smagrisce. Ma sono indicate anche tutte quelle tinte classiche, sobrie e discrete, che non attirano l’attenzione. Ok quindi a marrone, grigio e beige. Nell’outfit, prediligere il monocolore. Se si vuole azzardare un tessuto in fantasia, sono perfette le linee, meglio se verticali perché slanciano, e le decorazioni semplici e poco vistose ed appariscenti. Al contrario, niente maxi righe, fiori giganti, pois, righe orizzontali, pizzi e drappeggi. Infine, evitare anche le cinture perché attirano l’attenzione proprio a livello del punto vita.

Ecco i jeans per chi ha pancia gonfia e per il fisico a pera perché snelliscono la figura e le gambe

Moltissime donne amano portare i jeans, un capo comodo ed estremamente versatile. Dunque, dopo aver visto alcuni generici consigli per far sembrare la pancia meno gonfia, vediamo i modelli di jeans da scegliere che snelliscono la figura. Sicuramente, con i jeans modello regular non si sbaglia. Con la gamba dritta, calzano morbidi e comodi. Valorizzano la figura senza stringere. Inoltre, essendo grandi classici, non passano mai di moda.

Le donne con un fisico curvy possono scegliere anche i jeans plus size, appositamente pensati per valorizzare le forme, garantendo al tempo stesso comodità. In generale, optare per i modelli in denim scuro e a vita alta. Abbinare un bel blazer o una maglia morbida e lunga. Per chi ha la fortuna di essere alta, i jeans a zampa d’elefante sono top. Scegliere i modelli a vita alta e con la gamba molto scampanata.

Lettura consigliata

Slancia e snellisce pancia e fianchi questo abito elegante adatto a tutte

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te