Con questo semplice trucchetto si può liberare spazio nella posta elettronica in pochi secondi e prima che sia troppo tardi

Chi ha vissuto l’epoca della corrispondenza cartacea sa perfettamente quando straordinario sia uno strumento come la posta elettronica. In pochi secondi si riesce a inviare comunicazioni da un capo all’altro del mondo. Tra i pochi svantaggi c’è quello di fare i conti con servizi che offrono uno spazio limitato e, ad un certo punto, si rischia di non ricevere più le mail. Fino a quando, ovviamente, non si provvede a liberare lo spazio o acquistarne ulteriore.

Ed è essenzialmente questo il motivo per il quale non bisogna aspettare di arrivare alla saturazione per agire. Meglio prevenire il problema, godendo della possibilità di selezionare con calma ciò che deve essere eliminato per fare spazio a ciò che arriverà.

C’è una procedura velocissima per gli utenti di Gmail

Gmail, ad esempio, è un servizio gratuito che in tanti usano e con questo semplice trucchetto si può liberare spazio nella posta elettronica. Lo si può sfruttare direttamente dallo smartphone.

Accedendo all’app del proprio dispositivo, si ha da subito la possibilità di digitare nella barra di ricerca in alto. Quello che si deve fare è digitare un codice che permette di andare a recuperare tutti i messaggi di posta che vanno oltre un determinata dimensione e che dunque occupano più spazio.

Scrivendo in quello spazio size:5M, come risultato si hanno tutte le mail che avranno dimensione superiore a 5 Megabyte. Si possono selezionare una ad una, avendo cura di tenere quelle che ovviamente si ritiene opportuno non cancellare. Cancellandone 100 di questa dimensione si possono liberare oltre 500Mb, tenuto conto che 5 Megabyte rappresenta la grandezza minima di quelle visualizzate.

Con questo semplice trucchetto si può liberare spazio nella posta elettronica in pochi secondi e prima che sia troppo tardi

Agire prima di arrivare con l’acqua alla gola rispetto alla necessità di avere spazio consente di agire senza fretta e potendo valutare cosa deve essere tenuto tra quanto c’è di cancellabile. Qualora, invece, si digitasse size:10M o size:8M, verrebbero visualizzate mail con grandezza minima rispettivamente di 10 o 8 Megabyte. La scelta dell’utente su questo parametro è libera.

L’eliminazione non è, però, l’ultimo passaggio. Bisogna, infatti, selezionare le tre lineette in alto a sinistra e, nella colonna apertasi, accedere alla voce “Cestino”. Tutti i messaggi contenuti nella nuova schermata restano disponibili e ripristinabili per 30 giorni, data oltre la quale si cancelleranno automaticamente in maniera definitiva. L’occasione è anche quella di andare a recuperare una mail che, nel passaggio precedente, poteva essere stata cancellata per sbaglio.

Qualora, però, si abbia necessità o interesse a liberare spazio subito, nella parte alta della schermata bisognerà selezionare la voce “Svuota il cestino”. A processo completato apparirà il messaggio “Nessun elemento nel cestino” e questo vuol dire che si è liberato spazio sulla posta elettronica.

Lettura consigliata

Ecco come si può recuperare una mail cancellata su Gmail

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te