Con questi 5 semplici consigli il nostro tagliaerba sarà come nuovo

Ormai è primavera e per chi di noi non lo ha ancora fatto è tempo di rispolverare il caro vecchio tagliaerba. Ma cosa succede se il peso degli anni si fa sentire, e la nostra macchina non è la stessa di un tempo? Con questi 5 semplici consigli il nostro tagliaerba sarà come nuovo, e il nostro giardino non sembrerà lo stesso.

In pochi semplici passaggi da ripetere ogni anno all’inizio della stagione faremo una manutenzione efficiente e allungheremo la vita del nostro tagliaerba. In questo modo potremo avere risultati migliori, e risparmiare una buona somma.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Con questi 5 semplici consigli il nostro tagliaerba sarà come nuovo

Le prime due cose di cui occuparsi sono la sostituzione di benzina e olio. Partiamo dall’olio: dopo essere stato fermo tutto l’inverno potrebbe non lubrificare bene quanto prima. Togliamo quello vecchio con una pompa manuale e non dimentichiamo di smaltirlo presso l’ecocentro più vicino.

Passiamo alla benzina: anche in questo caso dobbiamo rimuoverne quanto più possibile con una pompa, e successivamente lasciare acceso il motore finchè non si spegne da solo. In questo modo bruceremo fino all’ultimo residuo, liberando il circuito della benzina.

Il terzo importantissimo step è la sostituzione del filtro dell’aria. Normalmente si trova in un vano laterale: apriamolo e verifichiamo lo stato del filtro. Se è integro sarà sufficiente pulirlo, magari con aria compressa, ma in caso contrario occorre sostituirlo per proteggere il motore da residui e polvere.

Gli ultimi step

Il quarto consiglio che dobbiamo seguire riguarda la candela. Dato che il costo è davvero minimo è bene sostituirla ogni anno perché il tagliaerba non abbia mai problemi nell’accensione. Il motore della nostra macchina è piuttosto semplice ed accessibile e non dovreste avere problemi a trovarla e sostituirla con una chiave.

Ultima importantissima raccomandazione: lama e ruote. La lama va affilata ogni volta che è necessario, e se ne abbiamo bisogno può essere regolata anche in altezza rispetto al suolo. In questo modo il taglio sarà netto e il motore si affaticherà meno. Se durante l’uso sentiamo rumori sospetti potrebbe essere una buona idea anche lubrificare il cuscinetto.

Quanto alle ruote, è buona norma smontarle e lubrificarle usando grasso multifunzione al posto dell’olio. Un’operazione semplice che molti trascurano, ma che può ridurre di molto la fatica durante il lavoro e soprattutto l’usura nel tempo.

Consigliati per te