Come truccare gli occhi piccoli e con la palpebra cadente anche a 50 anni

Il trucco può essere il nemico e l’amico di molti. Infatti, se non si mette correttamente potrebbe anche accentuare i propri difetti. Questo vale sia per la scelta dei prodotti, che dei colori. Sono importantissime anche le tecniche, che in molti casi potranno farci sembrare molto più giovani se fatte nel modo giusto.

Una delle difficoltà più grandi che incontriamo è sicuramente quella del trucco agli occhi. Questo non solo perché è difficile, ma anche per il fatto che molte persone hanno la palpebra cadente. Questa caratteristica può non solo dare poco spazio al trucco, ma anche risultare in un rimpicciolimento dell’occhio. Se utilizziamo i giusti trucchi del mestiere, però, potremmo modificare completamente il nostro sguardo.

Perché abbiamo la palpebra cadente

La palpebra cadente non è solo un problema genetico, ma anche il risultato dell’età. Con il passare del tempo, i muscoli tendono a essere più deboli e a cedere. Quindi, non solo la conformazione naturale dell’occhio determina la sua presenza, ma anche l’invecchiamento. Ci sono alcuni rimedi naturali per limitare questo fastidio, ma per eliminarlo completamente è necessaria la chirurgia.

Se non vogliamo metterci sotto i ferri, però, possiamo provare dei piccoli trucchi del make up per renderla meno visibile e farci sembrare più giovane. Il primo, e più importante, è il contouring. Questa tecnica non è solamente utilizzata per modificare la struttura del viso, ma anche quella dell’occhio.

Come truccare gli occhi piccoli e con la palpebra cadente anche a 50 anni

Per prima cosa mettiamo un primer o un ombretto del colore della nostra pelle, che farà da base. Applichiamo successivamente una tonalità chiara appena sotto le sopracciglia e nell’angolo interno dell’occhio. Così facendo otterremo dei punti luce. Infine, stendiamo sulla palpebra fissa un ombretto scuro, partendo dalla piega dell’occhio e sfumando. Utilizziamo colori sulla tonalità del marrone.

Dopo aver creato la profondità giusta, mettiamo sulla palpebra mobile un colore chiaro. Evitiamo assolutamente il glitterato. Preferiamo piuttosto il beige, il color cipria e il rosa. Sfumiamo il tutto con un pennello, muovendolo verso il sopracciglio. In questo modo i nostri occhi sembreranno più grandi e ci faranno sembrare molto più giovani.

Le ciglia finte potrebbero cambiare completamente lo sguardo

Infine, non dimentichiamoci le ciglia. Le ciglia finte, in particolare, sono un ottimo alleato per le palpebre cadenti. Anche se abbiamo imparato come truccare gli occhi con la palpebra cadente, l’ombretto potrebbe non essere sufficiente. Le ciglia finte non solo renderanno il nostro sguardo più intenso, ma daranno l’impressione che la palpebra sia più sollevata di quello che è. Anche un mascara con le fibre è un ottimo prodotto per ottenere questo effetto, se non siamo in grado di mettere le ciglia finte. In questo modo elimineremo tutti i difetti del nostro occhio.

Lettura consigliata

Per combattere i capelli sfibrati e secchi usiamo quest’acqua pronta in 5 minuti

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te