Come si paga il bollo auto 2022 e quando senza sanzioni

Chi è proprietario di un veicolo deve sempre tenere a mente la data in corrispondenza della quale scade il bollo. Altrimenti è vero che si può pagare pure dopo la scadenza fissata ai sensi di Legge, ma poi l’importo da versare aumenterà a causa della maggiorazioni.

Per fortuna, rispetto al passato, i canali per mettersi in regola con il bollo della macchina sono davvero tanti. Tra i canali online e quelli fisici anche sotto casa. Basti pensare, per esempio, al fatto che per versare la tassa di possesso, e togliersi il pensiero, basta recarsi in tabaccheria.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

In tal caso, basterà esibire al tabaccaio la ricevuta del bollo scaduto per calcolare l’importo in automatico e per pagare il bollo auto la cui data di scadenza è sempre certa. Vediamo allora come e perché.

Come si paga il bollo auto 2022 e quando senza sanzioni

Nel dettaglio, la tassa automobilistica scaduta deve essere rinnovata entro il mese successivo alla scadenza. Sebbene in certi casi ci sia l’eccezione del primo bollo. Precisamente, il bollo auto dell’auto nuova si paga entro lo stesso mese dell’immatricolazione. E solo entro la fine del mese successivo quando l’immatricolazione avviene negli ultimi dieci giorni del mese.

Detto questo, oltre al tabaccaio, come si paga il bollo auto 2022? Per quel che riguarda i canali fisici ci sono sia le delegazioni ACI, sia le agenzie di disbrigo pratiche auto. Con il pagamento che avviene sempre facendo leva sulla stessa piattaforma. Ovverosia quella di pagoPA.

Quali sono i canali online per il versamento della tassa automobilistica

Per quel che riguarda invece i canali online, il bollo auto 2022 si può pagare dal sito Internet della Posta. Oppure con un PC o con uno smartphone accedendo, rispettivamente, al proprio servizio di home banking o di mobile banking associato ad un conto corrente bancario. Oppure ancora il bollo auto si può pagare online pure dal portale dell’ACI dove, come dal tabaccaio, l’importo da pagare viene calcolato in automatico.

Quando il tributo regionale non si paga, dalla 104 alle vetture d’epoca

Nella stragrande maggioranza dei casi il bollo auto si paga, ma ci sono pure i casi di esenzione e quindi di esonero dal pagamento della tassa automobilistica. Con tutte le info al riguardo che sono sempre reperibili collegandosi al sito Internet della propria regione italiana di appartenenza. Per esempio, non si paga il bollo auto se si è titolari di Legge 104. Così possono essere previste riduzioni o esenzioni in base all’età della macchina ed al tipo di motorizzazione.

Lettura consigliata

Chi ha diritto a non pagare il bollo auto tra esenzione e riduzione dell’importo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te