Come si fa a mandare via la pancia e a bruciare tutti quei rotolini che appesantiscono il girovita

Con l’arrivo dell’estate c’è una prova da superare ed è quella relativa al costume. In realtà, in tanti non si fanno problemi, ma c’è anche chi si vuole presentare in spiaggia con un fisico impeccabile a partire dalla pancia piatta.

Vediamo allora, nel dettaglio, come fare a buttare giù la pancia, anche perché le diete last minute e molto restrittive sono sempre sconsigliate. La chiave, infatti, sta nell’incremento dell’attività fisica. Ecco come nel dettaglio.

Come si fa a mandare via la pancia ed a bruciare tutti quei rotolini che appesantiscono il girovita

Associata a un’alimentazione sana ed equilibrata, l’attività fisica è infatti quella che può rassodare il corpo e che può ridurre gradualmente la massa grassa. Nel farlo, serve non solo tanta buona volontà, ma anche programmazione e pianificazione. Anche al fine di alternare un tipo di attività fisica con un altro. Questa è quindi la risposta su come si fa a mandare via la pancia. Ma vediamo ora cosa fare per tornare con un fisico asciutto.

La prima cosa da fare, all’interno del programma bilanciato di attività fisica, è quella di alternare a giorni di camminata a passo veloce, o comunque di corsa a ritmo blando, gli esercizi fisici per il corpo. Precisamente, quelli che garantiscono la tonificazione dei muscoli addominali. Ma non finisce qui, in quanto ci sono altre attività fisiche e sportive a livello amatoriale che sono davvero utili allo scopo. In particolare, il nuoto e anche andare in bicicletta.

Dall’attività fisica fai da te alla palestra

Nulla vieta, inoltre, di preferire all’attività fisica organizzata in proprio le sessioni in palestra. In tal caso, con l’aiuto di un istruttore, sarà possibile raggiungere l’obiettivo della pancia piatta con un programma di allenamento e di esercizi che sarà commisurato sia al proprio fisico, sia alle proprie esigenze legate alla spesso temuta prova costume.

L’attività fisica, inoltre, deve essere associata pure a un’alimentazione sana ed equilibrata. Perché è solo attraverso il deficit calorico che, in maniera graduale, si può perdere peso e liberarsi tra l’altro, come sopra accennato, dei rotolini che appesantiscono il girovita e che da molti sono giudicati per il proprio corpo totalmente antiestetici. Infine, ma non in ordine di importanza, più spalmata nel tempo sarà la perdita di peso, più facile sarà poi la dieta di mantenimento senza rischiare di andare a riprendere i chili persi con gli interessi.

Lettura consigliata

Senza fare fatica potremmo ridurre i cuscinetti dell’interno coscia in 4 settimane anche se abbiamo più di 40 anni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te