Come ristrutturare i capelli aridi e danneggiati riportandoli alla loro naturale luminosità

Nella foresta Amazzonica del Brasile cresce la preziosa palma di Attalea Speciosa, dalla quale nascono grappoli di frutti simili alle noci di cocco. Si tratta delle noci di babassu dalla cui spremitura a freddo si ricava il famoso olio di babassu. Molto utilizzato dalle donne brasiliane per ammorbidire la pelle e renderla setosa ma anche come rimedio per tanti altri problemi come ristrutturare i capelli aridi e danneggiati riportandoli alla loro naturale luminosità.

L’olio di babassu e le sue proprietà

Si tratta di un prodotto dalle proprietà straordinarie ed estremamente versatile. Solido in inverno e liquido in estate, i brasiliani lo usano in questa seconda versione per curare disturbi gastrointestinali come ulcere, ernie, coliti e malattie reumatiche. Ma è utilizzato anche come rimedio contro le vene varicose, le allergie e l’alcolismo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Grazie al suo alto contenuto di acidi grassi, steroli e tocoferoli, vanta proprietà emollienti, nutrienti, protettrici, rigeneranti, addolcenti. Queste sostanze lo rendono un valido alleato per prevenire l’invecchiamento precoce e donare elasticità alla pelle. Ideale anche per le pelli più sensibili, secche, facilmente irritabili o soggette ad allergie ed eczemi. Si assorbe facilmente, non ostruisce i pori della pelle e non provoca la fuoriuscita di brufoli motivo per cui va bene anche per pelli miste e grasse. Miscelato con il gel di aloe, si può utilizzare come antirughe. Ma è un valido aiuto anche per la cura delle nostre chiome.

Come ristrutturare i capelli aridi e danneggiati riportandoli alla loro naturale luminosità

Per chi ha capelli molto secchi e fragili o magari danneggiati da trattamenti e tinture, l’olio di babassu è davvero portentoso. Restituisce alla chioma morbidezza e flessibilità grazie al suo potere emolliente. D’estate è perfetto per proteggerla dagli effetti negativi causati dalla salsedine e dai raggi UV. Scopriamo insieme come utilizzarlo con un impacco.

Impacco pre-shampoo nutriente

Inumidire i capelli e massaggiarvi l’olio di babassu. In caso di forfora o dermatite si consiglia di massaggiarlo anche sul cuoio capelluto, in caso contrario meglio limitarsi alle lunghezze. A questo punto avvolgere la chioma in un asciugamano caldo e lasciare in posa per circa 20 minuti. Infine procedere normalmente al risciacquo. Il risultato finale sarà una chioma luminosa e morbidissima!

L’olio di babassu è un prodotto facilmente reperibile online in negozi che vendono prodotti biologici. È importante accertarsi che il prodotto che si va a comparare sia stato ricavato con spremitura a freddo per essere certi che mantenga tutte le sue proprietà.

Se i nostri Lettori sono curiosi di scoprire altri prodotti naturali per la cura dei propri capelli, potranno cliccare questo link. Buona navigazione!

Consigliati per te