Come ridurre il girovita ed i fianchi anche dopo i 50 anni e continuando a mangiare regolarmente

Gli uomini come le donne, con l’avanzare dell’età, hanno spesso la tendenza non solo ad ingrassare più facilmente e più velocemente, ma poi si fa più fatica anche a dimagrire. Di conseguenza, rispetto a quando si è giovani, con il passare degli anni occorre fare sempre molta più attenzione all’alimentazione.
Dato che, per quanto detto, perdere peso poi può essere estremamente difficoltoso. In ogni caso, quando le misure del girovita e dei fianchi non sono in linea con il proprio peso forma, vediamo come fare a rientrare dal sovrappeso senza dover fare troppe rinunce a tavola.

Come ridurre il girovita ed i fianchi anche dopo i 50 anni e continuando a mangiare regolarmente

Nel dettaglio, è importante continuare a mangiare regolarmente, e quindi in maniera sana ed equilibrata, in quanto la perdita di peso con le diete che sono troppo drastiche è sempre nociva per la salute. E questo specie anche dopo i 50 anni in quando potrebbero sorgere scompensi anche gravi.
Inoltre, senza un apporto costante dei macronutrienti e dei micronutrienti la perdita di peso, anche veloce, comporta poi quasi sempre riprendere tutti i chili persi con gli interessi. Ed in questo caso, per chi fa diete troppo drastiche, si parla per il corpo di effetto yo-yo.
Detto questo, su come ridurre il girovita ed i fianchi la chiave è rappresentata dall’allenamento e, in generale, dall’attività fisica giornaliera che deve essere varia. E che deve essere pari ad almeno 30 minuti al giorno. Inoltre, l’attività fisica giornaliera deve prevedere, in ogni caso, esercizi ginnici specifici per rientrare nei parametri per i fianchi e per il girovita. Al riguardo, tra l’altro, ci sono degli sport che si prestano bene allo scopo. Vediamo allora quali sono.

Quali sono gli sport da praticare e gli esercizi ginnici che sono ideali per snellire la pancia

In particolare, anche dopo i 50 anni di età il grasso sui fianchi e sul girovita si può eliminare con un programma di allenamento che è basato su corsa leggera a giorni alterni. Mentre negli altri giorni occorre praticare degli sport specifici. Come lo spinning ed il nuoto. Così come pure il tapis roulant ed il salto della corda sono ideali al fine di poter snellire il girovita ed i fianchi. Ma a patto che il tutto sia associato, come sopra accennato, ad una dieta sana ed equilibrata. Una dieta non fai da te, ma prescritta come sempre e rigorosamente da un nutrizionista.

Approfondimento
Dieta a base di vitamine, omega 3 e acqua iposodica, ecco come ridurre il girovita durante le vacanze senza smettere di mangiare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te