Come riciclare una bottiglia di plastica con queste 3 idee utili per la cucina non solo come imbuto

Molte cose che usiamo ogni giorno di solito le buttiamo nella raccolta differenziata. Ce ne sono alcune, però, che possono essere ancora utili in casa. Per esempio i vasetti dello yogurt potrebbero essere riutilizzati in molti modi, basta un po’ di creatività. Anche le ruote delle auto diventano sedili e fioriere con il fai da te. Strano a dirsi, pure parti di elettrodomestici ormai rotti possono trasformarsi in oggetti diversi.

Tra i materiali più presenti in casa c’è la plastica. Compriamo soprattutto l’acqua minerale in bottiglie grandi o piccole da portare in giro o in palestra. Alcune, svuotate, possono diventare degli oggetti utili in cucina. Se abbiamo bisogno di versare un liquido in un contenitore può bastare una bottiglia di plastica vuota. Incidiamo col taglierino la parte superiore e tagliamo il bordo. Ecco un imbuto per liquidi o legumi.

Altra idea creativa

Se abbiamo deciso di fare un picnic prepareremo tutto l’occorrente. Piatti, posate e cibo, ma anche bicchieri di carta o plastica. Spesso non si sa come sistemare questi ultimi sul plaid o sulla tavola a casa. Per farlo, vediamo come riciclare una bottiglia di plastica per fare un portabicchieri.

Prendiamo una bottiglia vuota dell’acqua o di una bibita. Togliamo adesso la zona superiore. Dal bordo in giù disegniamo un rettangolo con un pennarello. Il lato inferiore dovrebbe distare 10 cm dal fondo e potremmo arrotondarlo. Possiamo ora colorare con uno spray o un pennellino la plastica, lasciare asciugare e sistemare i bicchieri all’interno. Si potrebbe usare quest’oggetto anche per le capsule della macchinetta del caffè.

Come riciclare una bottiglia di plastica con queste 3 idee utili per la cucina non solo come imbuto

Se vogliamo creare dei barattoli per la frutta secca o per la pasta anche lunga, avremo bisogno di:

  • una bottiglia di plastica;
  • rafia o corda;
  • colla;
  • cartoncino;
  • colori acrilici o carta adesiva.

Togliere la calotta superiore. Col cartoncino segnare il perimetro della base della bottiglia e abbondare di qualche millimetro. Fare lo stesso con la parte superiore. Ritagliare ora un rettangolo e incollarlo tutto intorno ai bordi dei due cerchi. Colorare come si vuole. Si può usare anche una carta adesiva. In alternativa, si può incollare a caldo un cordoncino o della rafia intorno. Ora colorare la bottiglia. Incollare uno dei due coperchi alla base e mettere l’altro sull’apertura superiore. Possiamo usare il barattolo ottenuto per conservare noci, pistacchi, legumi oppure della pasta.

Non è finita qui. Le parti superiori col collo della bottiglia servono ancora. Arrotondiamo il bordo con la piastra di un ferro da stiro usandola pochi secondi. Poi inseriamo dal foro del collo dall’interno un sacchetto da congelatore pieno di cereali o altro e chiudiamo il tappo. Utile anche quando avanzano delle patatine in busta.

Approfondimento

Perché non buttare degli oggetti che non usiamo e che possono servire in modo anche indispensabile per il gatto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te