Come richiedere sconti sulle bollette di luce e gas con la Legge 104

I titolari della Legge 104 possono godere di alcuni benefici che vanno al di là dei permessi lavorativi. Conviene quindi capire come richiedere sconti sulle bollette di luce e gas con la Legge 104. Si tratta di agevolazioni economiche che  si aggiungono ad una serie di facilitazioni fiscali che rendono meno pesante il carico delle spese inevitabili. Non a caso la Redazione ha illustrato “Come ottenere sconti sul rifornimento di carburante con la Legge 104”. Ciò perché il contribuente che ottiene il riconoscimento delle agevolazioni della Legge 104 ha diritto ad aiuti di varia natura.

Il soggetto con disabilità si trova spesso a dover superare diversi ostacoli per accedere a servizi e raggiungere luoghi. Nella maggior parte dei casi necessita dell’aiuto di familiari o addetti alla cura e ciò comporta un aggravio di spese difficili da sostenere. Può riuscire utile e vantaggioso capire come richiedere sconti sulle bollette di luce e gas con la Legge 104. Qualcuno obietterà che di fatto le disposizioni legislative non prevedono riduzioni di tariffe su energia elettrica e gas. Pur tuttavia l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) riserva sconti sull’erogazione dei servizi ai titolari di Legge 104 che inviano richiesta.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come richiedere sconti sulle bollette di luce e gas con la Legge 104

I destinatari del bonus Legge 104 sono i contribuenti che a causa della disabilità di cui soffrono necessitano di apparecchiature elettroniche mediche o motorie. Rientrano in tali attrezzature carrozzine elettriche, sollevatori, dispositivi contro le piaghe da decubito, apparecchiature per emodialisi, pompe d’infusione ecc. A queste si aggiungono i macchinari elettromedicali salvavita o di supporto all’apparato cardiorespiratorio come polmoni d’acciaio, ventilatori polmonari ecc. Si tratta di dispositivi elettrici che fanno lievitare i consumi di energia e che esercitano un peso notevole sui costi della fornitura. Al fine di ottenere sconti anche sulle fatture del gas occorre appartenere ad una fascia reddituale modesta con ISEE inferiore a 8.107,5 euro.

Il riconoscimento del bonus Legge 104 prevede la compilazione di un modulo che il richiedente deve consegnare al proprio Comune di residenza. Nella domanda bisogna inserire il codice POD per l’energia elettrica e il codice PDR per il gas. Occorre inoltre fornire codice fiscale, documento di identità, certificazione ASL attestante la disabilità e la potenza del contatore in kW. I nostri Lettori possono scaricare qui il modulo relativo alle riduzioni sulle bollette per disagio fisico.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te