Come pulire un orologio in acciaio in non più di cinque minuti senza rovinarlo

Come pulire in orologio in acciaio in non più di quindici minuti senza rovinarlo. C’è ancora qualcuno con un’anima abbastanza vintage da preferire leggere l’ora su un orologio al polso, piuttosto che venirne a conoscenza tramite il telefono? In fondo, al di là dell’effettiva utilità, un bel modello di orologio da polso ha tutt’ora un fascino indiscusso. Al giorno d’oggi si è abituati ad avere tutto e subito, pertanto l’idea di dovere prestare manutenzione a qualcosa costituisce un altro deterrente all’acquisto di quest’elegante accessorio. Vediamo, quindi, come pulire un orologio da polso in acciaio in non più di cinque minuti.

Come pulire un orologio in acciaio in non più di cinque minuti

Pulire il cinturino

Prima di cominciare, bisogna sapere che in caso di presenza di graffi profondi è sempre bene non cercare di affidarsi al fai da te. Infatti, è preferibile recarsi da un orologiaio, che potrà certamente risolvere il problema. Se, invece, i segni presenti sull’accessorio sono superficiali, si può proseguire con la lettura.

Per lucidare il cinturino, è innanzitutto bene staccarlo dal quadrante. Infatti, la cosa migliore è pulirli a parte. A questo punto, bisogna chiedersi che prodotto si ha intenzione di utilizzare per pulirlo. Ne esistono alcuni ad hoc in commercio, ma in alternativa è possibile utilizzare una soluzione di acqua e sapone o di acqua e bicarbonato, nella quale bisogna immergere un panno in microfibra. A questo punto, non resta che cominciare a strofinare il panno sul cinturino e, in questo modo, sarà possibile rimuovere i graffi più superficiali. Un’alternativa al panno può essere uno spazzolino, che deve essere passato morbidamente sull’intera superficie in acciaio.

Chiaramente, in questo modo si pulisce e non si lucida l’orologio, procedimento leggermente più complesso, che non esplicheremo in questa sede.

Pulire la cassa

Per pulirne la cassa, invece, bisogna strofinare la zona del quadrante con un panno umido, evitando di togliere la ghiera o il cristallo. A meno ché tu non si sia perfettamente a conoscenza del grado di resistenza all’acqua dell’orologio, non bisogna mai immergerla in acqua. Se, fatto ciò che si è scritto, il quadrante risulta ancora sporco, è bene procedere ad una pulizia più approfondita. Per farlo, utilizzare uno spazzolino a setole morbide, da intingere preventivamente in una miscela di acqua e sapone. L’intero cristallo, nonché la parte anteriore della cassa, deve essere pulita con movimenti morbidi e circolari.

Attenzione alle casse che presentano glitter o decorazioni: in quel caso, onde evitare di danneggiarle, è bene utilizzare il coton fioc per procedere alla pulizia. Chiaramente, in questo caso si impiegherà più tempo. Buona pulizia!

Per approfondire Come pulire un orologio in acciaio in non più di cinque minuti senza rovinarlo

Ecco perché è meglio acquistare un orologio da polso

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.