Come iniziare a viaggiare da soli anche a 50 anni scegliendo questo tipo di vacanza per l’estate 2022

Può capitare di ritrovarsi in quella situazione in cui il partner ci ha lasciati e ci ritroviamo davanti uno scenario che ci vede inchiodati a casa per le vacanze estive, perché amici e familiari sono ormai tutti organizzati. O, semplicemente, stiamo affrontando una crisi di mezza età, che ci sta facendo mettere in discussione tutto. Abbiamo messo in pratica tutti le azioni utili per dimenticare l’ex e andare avanti, ma ci manca ancora qualcosa. Ci ha stuzzicato, per un momento, l’idea di partire da soli e mollare tutto per qualche settimana. Ma non lo abbiamo mai fatto, perché ci spaventa e siamo pieni di incertezze.

La vacanza perfetta per gli over 50

Nella mezza età si può dire che cominci una nuova fase della vita. Magari i figli sono andati a vivere per conto proprio, magari stiamo affrontando un divorzio, o non abbiamo grandi disponibilità economiche per una vacanza standard, oppure semplicemente stiamo cercando di superare un periodo di stress. Quali che siano le circostanze, la soluzione più economica per partire alla riscoperta di sé è senza dubbio quella dei viaggi di gruppo organizzati.

Come iniziare a viaggiare da soli anche a 50 anni scegliendo questo tipo di vacanza per l’estate 2022

Viaggiare da soli è una tendenza che sta letteralmente spopolando tra le più disparate fasce d’età. Esistono svariate tipologie di viaggi di gruppo organizzati: per single, per sole donne, per over 50 o per giovani. La bellezza di questo tipo di vacanza è che la possiamo organizzare in qualsiasi periodo dell’anno, e per ogni periodo ci sono diverse destinazioni offerte. Oltretutto non si è abbandonati a se stessi. C’è sempre un leader o coordinatore, che segue un gruppo di 10-15 persone per tutta la durata della vacanza. È un’esperienza molto utile per chi non se la sente di partire all’avventura, magari in un posto in cui non conosce neanche la lingua, ed è una splendida esperienza per racimolare nuovi ricordi, assecondare i propri interessi e conoscere persone nuove, che potrebbero diventare amiche e compagne per la vita.

I pro di queste soluzioni

Tra i vantaggi di questo tipo di vacanza c’è sicuramente la possibilità di ritagliarsi finalmente del tempo per se stessi, dopo una vita dedicata alla famiglia. Espandere le proprie conoscenze, attraverso nuove amicizie e nuove culture, il tutto senza il peso dell’organizzazione e della pianificazione. Un viaggio all’insegna della spensieratezza più totale. Sarebbe meglio stipulare un’assicurazione di viaggio, prima di partire. Molto utile se si viaggia all’estero. Le migliori destinazioni sono il Canada occidentale e i suoi paesaggi montani tutti da scoprire, ma anche Irlanda, Scozia e Regno Unito, per vacanze alla scoperta di città e paesini caratteristici e per escursioni in paesaggi mozzafiato. Per chi preferisce qualcosa di più rilassante, una bella crociera sul fiume è la scelta perfetta, per visitare più località con una sola valigia. Molto interessante quella da Norimberga a Vienna. Le possibilità sono davvero infinite. Tutto quello che dobbiamo fare è prendere il coraggio a quattro mani, contattare subito un tour operator che ci illustri come iniziare a viaggiare da soli, e pianificare la vacanza che ci farà riscoprire noi stessi.

Lettura consigliata

Ecco una regione italiana insolita dove trascorrere le vacanze estive 2022 all’insegna del relax e del buon cibo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te