Dimenticare l’ex e ricominciare anche se lo amiamo ancora è possibile con queste 5 azioni quotidiane

Quando una persona entra a far parte della nostra vita e della nostra quotidianità, diventa difficile affrontare una separazione. Soprattutto se non siamo state noi a volerla. Riviviamo continuamente nella nostra testa tutti i momenti belli che abbiamo trascorso insieme, le risate, le coccole e finiamo per sentirci sole e affrante. La fine di una storia viene spesso vissuta come un fallimento personale, ma non è così.

Ritrovare l’autostima

Il primo passo per cominciare a stare meglio è ripetersi fino allo sfinimento che non è colpa nostra. Quando due persone si lasciano, molto spesso le colpe stanno nel mezzo. È inutile colpevolizzarsi o colpevolizzare l’altro all’infinito. Non porta a niente e serve solo a nutrire il dolore e il rancore. Se è finita, probabilmente doveva andare così.

Dimenticare l’ex e ricominciare anche se lo amiamo ancora è possibile con queste 5 azioni quotidiane

Non si può cancellare da un giorno all’altro un sentimento così intenso come l’amore. Ma quello che possiamo fare è studiare un modo per riprendere gradualmente in mano la nostra vita, per riscoprire che è già completa e felice anche senza l’altra persona. Prima di tutto, dobbiamo liberarci di ciò che ci ricorda il nostro ex. Attenzione, non dobbiamo buttare via tutto, solo mettere temporaneamente da parte tutti quei ricordi che ci causano sofferenza e nasconderli alla vista per un periodo più o meno lungo. Una volta fatto questo, dobbiamo sforzarci di uscire con le amiche, organizzare feste e viaggi e dedicarci ad attività e progetti che ci distraggano e ci regalino momenti di gioia e spensieratezza.

È molto importante, poi, prendersi cura di sé, con un nuovo taglio di capelli, con un po’ di shopping terapeutico o semplicemente concedendoci qualche momento per noi stesse, con trattamenti e rituali di benessere. Facendo attenzione a farlo per sentirci bene con noi stesse e non con l’intento di riconquistare l’ex.

L’accettazione

Infine, la cosa più importante è anche quella più difficile: accettare la sofferenza. Quando ci viene da piangere o ci sentiamo particolarmente giù, dobbiamo prendere quel momento e accettarlo. Far uscire tutto il dolore e la tristezza è terapeutico. L’unico modo per superare una tempesta è attraversarla. Può tornare molto utile anche tenere un diario, dove appuntare le proprie sensazioni e monitorare i progressi, oppure chiedere l’aiuto di uno psicologo. Tutto questo ci aiuterà a superare il momento di tristezza, per scoprire che prima di amare qualcun’ altro dobbiamo imparare ad amare noi stesse. Dimenticare l’ex e ricominciare a vivere non è impossibile. Basta concentrare tutte le energie su tutto ciò che di bello la vita può offrire, partendo dalle piccole cose.

Approfondimento

I cinque libri da leggere per superare la fine di una storia d’amore e rimettere insieme un cuore spezzato

Consigliati per te