Come eliminare le macchie di cioccolato da vestiti e tessuti rapidamente

Il ritorno dalle vacanze contempla sempre un lavoro molto corposo per la nostra lavatrice. Una settimana, dieci giorni o più di riposo se li prende anche questo elettrodomestico, salvo poi dover funzionare di buona lena.

Al ritmo di due o più lavaggi quotidiani si cerca di smaltire tutto. Dai teli mare, ai costumi, passando per ogni tipo di vestito. Suddivisi tra colorati e bianchi, si procede velocemente per cercare di sfruttare le belle giornate e far asciugare il tutto prima possibile.

Talvolta, però, alcuni capi non escono puliti come vorremmo e come dovrebbero. Questo perché o non abbiamo visto determinate macchie o le abbiamo sottovalutate, credendo bastasse solo un lavaggio a 30 o 40 gradi.

Una buona e previdente massaia, anche in vacanza, si porta un pezzo di sapone di Marsiglia o uno smacchiatore per andare subito a colpire l’eventuale sporco. Chi, invece, non lo è, rischia di vedere compromessi alcuni capi se, al ritorno, non li dovesse trattare adeguatamente.

Le macchie più difficili da sciogliere sono quelle che permangono più tempo sui vestiti. Di conseguenza, se quando torniamo li dovessimo mettere in lavatrice senza nessun trattamento preventivo, è probabile che otterremo risultati molto deludenti.

Come eliminare le macchie di cioccolato da vestiti e tessuti rapidamente

Talvolta si è impossibilitati ad agire subito, un po’ per mancanza di mezzi, un po’ perché certi luoghi difficilmente lo consentono. Perciò dovremmo mettere da parte il capo macchiato e ricordarci di trattarlo non appena arrivati a casa.

È il caso, per esempio, dei residui di cioccolato sulle magliette di adulti e bambini. Magari dopo essersi gustati un bel gelato passeggiando sul lungomare. Senza accorgersi può caderne una parte sul vestito. Quando poi questa si solidifica, rimuoverla diventa più complicato.

Come fare per risolvere il problema? Innanzitutto dovremmo munirci di una bacinella d’acqua e di un detersivo per il lavaggio a mano. In questo modo andremmo a sciogliere la macchia.

A volte potrebbe anche essere sufficiente, prima del passaggio in lavatrice. Altre, però, meno, perché la macchia è penetrata sul tessuto più in profondità. Allora, se non possiamo metterlo in candeggina perché colorato, possiamo optare per un’altra soluzione.

Ammoniaca o borace per rimuovere le più aggressive dai vestiti

Nella bacinella andremo a sostituire l’acqua fredda usata in precedenza, mettendone la stessa quantità, ma tiepida. A quel punto possiamo decidere per due soluzioni. O la più classica, ovvero l’ammoniaca o la più sofisticata, cioè il borace.

Lasciamo in ammollo per qualche ora, dopodiché procediamo con il normale lavaggio in lavatrice. A quel punto la macchia dovrebbe essere sconfitta e dovrebbe aver lasciato il tessuto. Il cioccolato non è comunque tra le più temibili, soprattutto se non solidifica.

Se invece fosse inchiostro, il problema sarebbe più grave, anche se ci sarebbe comunque una soluzione. Abbiamo visto, dunque, come eliminare le macchie di cioccolato da vestiti e altri capi. Possiamo utilizzare ammoniaca e borace nel caso in cui lo sporco dovesse permanere per più tempo sui tessuti.

Lettura consigliata

3 utili rimedi della nonna per togliere velocemente le macchie di sudore

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te