Come curare l’ansia e migliorare la qualità del sonno con la meditazione

Come curare l’ansia e migliorare la qualità del sonno con la meditazione? Quando pensiamo a qualcuno che medita, solitamente lo immaginiamo seduto, gambe incrociate ed occhi chiusi. In effetti questa è una possibilità. Ma oggi parliamo di un altro tipo di meditazione, quella camminata. Ottima per disciplinare la mente, aumentare il benessere psicofisico, e accrescere la percezione di noi stessi. Questa tecnica viene spesso adottata da grandi uomini d’affari. La meditazione camminata permette di svuotare la mente dai propri pensieri durante lo spostamento del corpo. Lo scopo è arrivare a destinazione con la mente lucida rispetto a quando abbiamo iniziato.

La meditazione

La meditazione ambulante è una pratica che affonda le radici nel Buddismo. Ricordiamo che viene spesso chiamata anche nei protocolli Mindfulness. Prima di entrare nel dettaglio dei benefici su corpo e mente, è il caso di fare presente che quando la si mette in atto, è opportuno mantenere un ritmo di camminata lento.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Benefici su corpo e mente

I motivi per cui fa bene alla salute sono molteplici, ricordiamo innanzitutto l’ottimizzazione dell’efficienza della circolazione ematica. Scelta frequentemente dalle persone che passano molte ore della giornata all’insegna della sedentarietà. Infatti, la pratica di passeggiare meditando è molto utile quando si tratta di migliorare il flusso del sangue, soprattutto alle gambe.
Invece, per i benefici della meditazione dinamica, facciamo riferimento alle ripercussioni positive sulla digestione e sull’ansia. Infatti, successivamente, ci occuperemo di come curare l’ansia e migliorare la qualità del sonno con la meditazione.

Mix esercizio aerobico e meditazione

Disturbo d’ansia

Alcuni esperti hanno eseguito delle ricerche sugli effetti dell’esercizio aerobico e la meditazione in soggetti ansiosi. È stato possibile riscontrare miglioramento degli effetti del disturbo d’ansia. I soggetti che hanno praticato la meditazione associata all’esercizio aerobico della camminata, hanno percepito un aumento del benessere psicofisico.

Migliore la qualità del sonno

Diversi studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico moderato unito alla meditazione, è utile per migliorare la qualità del sonno. La meditazione camminata deve essere contraddistinta da un’attenzione continua al momento presente e può essere associata anche alla meditazione statica.

Come fare correttamente meditazione camminando

Fate attenzione al percorso che scegliete, è meglio praticarla su un percorso preciso e su un terreno livellato. Farsi seguire da un trainer esperto è la scelta migliore. Nel frattempo ecco a voi un metodo utile per capire come curare l’ansia e migliorare la qualità del sonno con la meditazione. Parti con i piedi paralleli ed alza un piede in modo lento e sicuro. Portandosi in avanti, ripeti mentalmente la parola ‘avanzare’.

Appoggia prima il tallone e poi l’intera pianta del piede e ripeti nella tua testa la parola ‘toccare’. Mentre sposti il peso del corpo sull’altro piede ripeti mentalmente ‘spingere’. Alzando l’altro piede comincia a percepire l’equilibrio raggiunto e ripeti mentalmente la parola ‘stare’. Non lasciarti scoraggiare se i primi tempi ti accorgerai che i pensieri di distraggono dalla percezione del camminare. Osserva e lasciali scorrere via. Piano piano ti accorgerai che percepire i tuoi passi diventerà una necessità della tua mente.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te