Come congelare i mirtilli freschi o conservarli con lo zucchero

Agosto è un mese che regala una varietà di frutta solitamente invidiata da tutti gli altri mesi. Innanzitutto, il carrello della spesa si arricchisce di una serie di frutti “taglie piccole” irresistibili.

Per esempio, rientrano in questa categoria albicocche, ciliegie, susine rosse e gialle, fichi e fichi d’india e pesche.
Da non dimenticare, poi, c’è anche l’uva, ottima come fine pasto o come ingrediente speciale per cucinare una torta soffice e delicata.

A fianco ai frutti più piccoli troviamo, poi, le inconfondibili “taglie forti” e cioè l’anguria e il melone bianco. Tuttavia, potremmo mettere nel nostro carrello anche la frutta più “XS” reperibile sul mercato e cioè i frutti rossi. Quelli di stagione sono le more, i lamponi, i ribes e i mirtilli di cui parleremo proprio nell’articolo di oggi scoprendo alcuni metodi di conservazione in vista dell’inverno.

Come congelare i mirtilli freschi o conservarli con lo zucchero

In questi ultimi giorni di agosto potremmo trovare al reparto ortofrutta gli ultimi mirtilli di stagione e potremmo approfittarne per farne scorta.

Infatti, queste piccole palline bluette sono un concentrato di gusto, dolci ma allo stesso tempo acidule, e per questo sono perfette per realizzare tantissimi dolci. Per esempio, possiamo usarle per preparare muffin, plum cake e pancake oppure per impreziosire frullati e fare squisiti topping per cheesecake.

Tutto ciò potrebbe accadere anche in pieno inverno, quando i mirtilli non sono più di stagione, semplicemente grazie alle nostre scorte. Per farle avremmo due metodi a disposizione: il congelamento o la conservazione con lo zucchero.

Come congelare i mirtilli

Per conservare i mirtilli in congelatore, per un massimo di sei mesi, dovremmo, innanzitutto, selezionare solo i frutti più maturi e integri.

Poi, dovremmo lavarli immergendoli in una scodella piena d’acqua e lasciarli scolare in uno scolapasta.

A questo punto dovremmo asciugarli per bene, tamponandoli con un canovaccio pulito e dovremmo disporli in file all’interno di un contenitore basso o una teglia.

Questo dovremmo riporlo in freezer per un paio d’ore in modo tale da far indurire i frutti separatamente.

Infine, potremmo travasarli in appositi sacchetti per il freezer senza alcuna preoccupazione che si attacchino gli uni con gli altri.

Come conservarli con lo zucchero

Un’alternativa al congelamento è la conservazione dei mirtilli con lo zucchero e, quindi, farli sciroppati.

Per questa ricetta gli ingredienti che ci occorreranno sono:

  • 25 grammi di acqua;
  • 75 grammi di zucchero;
  • 250 grammi di mirtilli freschi.

Dapprima, versiamo in un pentolino l’acqua e lo zucchero e portiamo a bollore per creare una sorta di sciroppo. Poi, versiamo i mirtilli freschi e puliti in un barattolo precedentemente sterilizzato.

Copriamo con lo sciroppo ancora bollente, chiudiamo e capovolgiamo le conserve fin quando non si saranno raffreddate. Infine, conserviamo in un luogo asciutto e buio e consumiamo dopo circa una settimana di riposo.

Quindi, ecco spiegato come congelare i mirtilli freschi o conservarli con lo zucchero per fare scorte in previsione dell’inverno e preparare dolci prelibati.

Lettura consigliata

Cucinare carote croccanti in padella senza agrodolce o pangrattato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te