Come coltivare velocemente il limone sano e rigoglioso con un trucchetto naturale che pochi conoscono

Tra le piante più diffuse in piena terra e in vaso troviamo il limone, spesso solo come ornamento. La pianta di limone, infatti, è una sempreverde molto resistente originaria dell’India.

In un precedente articolo si era spiegato perché a volte i frutti e i fiori del limone cadono prima del dovuto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Infatti, anche le piante rustiche hanno dei nemici che possono metterle in pericolo. Tra questi nemici, nel caso del limone, troviamo la borite o muffa grigia.

Si tratta di un temibile fungo che colpisce numerose piante, tra cui il limone. Il motivo per cui è conosciuto anche come muffa grigia è presto spiegato, il fungo che causa la botrite è di colore grigio cenere.

Questo fungo può colpire tutte le parti verdi della pianta, i frutti in particolare sono la parte più attaccata.

Infatti, la preferenza per tessuti morbidi e ricchi di acqua rende i frutti le vittime perfette di questa patologia.

Si riconosce dagli aloni scuri che, se non trattati, si evolvono in marciumi.

Sviluppo

La botrite si sviluppa in condizioni di umido, tra i venti e i venticinque gradi e in presenza di pioggia.

Nella cura della pianta è importante evitare di creare condizioni favorevoli allo sviluppo di questa muffa.

Un primo punto a cui fare attenzione riguarda l’irrigazione, limitare gli eccessi e non bagnare mai le foglie. Meglio preferire irrigazione al piede della pianta ed evitare i ristagni di acqua.

Per quanto riguarda la concimazione è necessario prestare attenzione ai concimi azotati. La potatura dovrà avvenire regolarmente per permettere un corretto ricambio di aria tra i rami.

Per limitare la propagazione di malattie, inoltre, sarebbe preferibile disinfettare accuratamente gli attrezzi da lavoro prima di procedere con la potatura.

Se si notano problemi bisognerà tagliare via e gettare tutte le parti colpite per evitare che si diffonda.

Come coltivare velocemente il limone sano e rigoglioso con un trucchetto naturale che pochi conoscono

Nel caso in cui la pianta fosse gravemente colpita si consiglia di rivolgersi a degli esperti che sapranno scegliere il prodotto più adatto.

Per prevenire la diffusione del fungo, invece, potranno essere utilizzati dei prodotti naturali come il macerato di felce.

Il macerato di felce è utile come antiparassitario naturale nell’orto. Ecco, quindi, come coltivare velocemente il limone sano e rigoglioso con un trucchetto naturale che pochi conoscono.

Preparare il macerato è molto semplice ed economico, si potrà utilizzare l’acqua piovana e le felci si trovano spontaneamente in zone ombreggiate.

Unire un litro di acqua piovana e cento grammi di felce fresca, in caso di felce essiccata ne basterà 1/10.

Meglio limitare l’utilizzo dell’acqua del rubinetto per via di cloro e calcare ivi contenuta. Lasciare macerare per una decina di giorni prima di procedere con l’utilizzo. Potrà essere spruzzato direttamente sulle piante senza essere diluito nelle ore serali o mattutine.

L’utilizzo di questo prodotto potrà essere utile per prevenire l’infestazione di botrite e permettere alla pianta di limone di crescere velocemente sana e rigogliosa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te