Come capire se le difese immunitarie sono basse e come rafforzare il sistema con rimedi naturali

Il sistema immunitario è un complesso di mediatori chimici e cellulari deputato alla difesa del corpo da microrganismi patogeni, responsabili delle malattie. Il mal funzionamento o l’indebolimento di questo sistema, così importante per la sopravvivenza dell’essere umano, può avere due cause principali. Quelle patologiche, o collegate a malattie, che abbassano le difese.

Le cause non patologiche, invece, sono quelle collegate a cattive abitudini o a stili di vita sbagliati. Età avanzata, assunzione di farmaci, cambi stagionali, sono altre cause.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

In ogni caso, se si sospetta un qualche problema riconnesso al funzionamento del sistema immunitario, è importante consultare il medico di famiglia.

Ma come capire se le difese immunitarie sono basse e come rafforzare il sistema con rimedi naturali?

Sintomi di eventuali difese immunitarie basse

Ci sono alcuni sintomi che possono indurre a credere possibile un indebolimento in atto delle difese immunitarie. Vediamo quali.

Una prima sensazione da monitorare, è un senso di stanchezza già al mattino, al risveglio. Anche un senso di affaticamento, davanti a un minimo sforzo, potrebbe essere un sintomo di difese immunitarie basse. La stessa cosa vale per la presenza ingiustificata di dolori costanti a livello muscolare e scheletrico.

Non sottovalutiamo la facilità e frequenza nell’incorrere ad influenze, mal di gola, raffreddori. Così come la ricorrenza di infiammazioni ed infezioni in bocca, allo stomaco, all’intestino, al tratto urinario, alla pelle. Consideriamo che, anche le allergie di cui si soffre, potrebbero alla lunga indebolire il sistema immunitario.

Facciamo attenzione ad eventuale secchezza oculare, emicrania persistente, perdita di capelli, anemia e pelle disidratata.

Altro sintomo legato a un problema al sistema immunitario, può essere la difficoltà di cicatrizzazione delle ferite, anche superficiali.

Lo stile di vita corretto

Il primo passo per difendere il nostro sistema immunitario sta nel prestare attenzione al nostro stile di vita. Questo principio è sempre valido, sia per prevenire che per curare. Vediamo come capire se le difese immunitarie sono basse e come rafforzare il sistema con rimedi naturali.

Anzitutto correggiamo un’eventuale alimentazione scorretta. Meglio prediligere la dieta mediterranea. Diamo priorità alle farine integrali, con riso, pasta e pane. A frutta e verdura, alle proteine vegetali e solo in minima parte animale. Eliminiamo gli intingoli, i cibi spazzatura e le preparazioni pesanti e ricche di condimenti. Riduciamo al minimo, o se possibile eliminiamo, dalla nostra alimentazione farine e zuccheri raffinati.

Il secondo punto è l’attività fisica costante, che potenzia il sistema cardiocircolatorio e respiratorio. Gli organi irrorati funzioneranno meglio. La serotonina prodotta ridurrà lo stress, il sistema immunitario si rafforzerà.

Il terzo punto è il sonno. Conciliamolo, stabilizzandolo intorno alle 7/8 ore notturne.

Gli integratori con prescrizione medica

Ma come capire se le difese immunitarie sono basse e  come rafforzare il sistema con rimedi naturali?

A questo punto, ma solo dietro prescrizione medica, potremmo anche ricorrere ad un’integrazione qualora ce ne fosse la necessità. Ad esempio, con le  vitamine A, B, C, E. Importante anche la vitamina D, la cui assunzione va accuratamente dosata.

Idem per alcuni minerali che determinano il buon funzionamento del sistema immunitario, come ferro, magnesio, rame,  selenio e zinco.

Infine anche echinacea, rosa canina, curcuma, cannella possono essere un toccasana per il sistema immunitario.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te