Come avere casa calda e bollette meno salate grazie a questo fantastico trucchetto

L’inverno è ormai alle porte. Tra le cose di cui non possiamo fare a meno durante la stagione fredda, ci sono senza dubbio i termosifoni.

C’è da dire, però, che un po’ tutte le famiglie, accanto al desiderio di avere una casa calda ed accogliente, ne coltivano un altro. Ossia quello di risparmiare sui costi che si affrontano per l’utilizzo dei riscaldamenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Come avere casa calda e bollette meno salate grazie a questo fantastico trucchetto

Per chi ha la fortuna di avere in casa il camino, in un precedente articolo abbiamo svelato 1 segreto e 5 tipi di legna da scegliere per stare al caldo in casa tutto l’inverno.

Molti, infatti, soprattutto se vivono in montagna, alimentando il camino, hanno la possibilità di tenere caldi tutti gli ambienti.

Specie se poi si tratta di un termocamino. Questa tipologia, infatti, caratterizzata dal fatto che il focolare non è a diretto contatto con l’ambiente ma, separato da un vetro, è tra le più costose. Al contempo, però, tra le più efficienti.

Se si opta per il termocamino, infatti, si procede collocando a regola d’arte dei tubi all’interno dell’immobile e i termosifoni nei vari ambienti della casa. Così con la sola alimentazione del termocamino, si garantisce una ottima diffusione del calore ovunque.

Ovviamente per chi non vuole o non può tenere la legna in casa, è bene sottolineare che i termosifoni funzionano anche a gas.

Attenzione però a mantenere una temperatura costante in casa.

In questo caso, infatti, il rischio che si corre è di ritrovarsi poi a pagare bollette salatissime.

Se utilizziamo i termosifoni a gas è fondamentale mantenere in casa una temperatura costante.

Molti sostengono, infatti, che sarebbe preferibile tenere i termosifoni sempre accessi invece di accenderli e spegnerli in base a fasce orarie. Così facendo, infatti, e mantenendo quindi sempre la stessa temperatura, si risparmierebbe sui costi in bolletta.

Vediamo i vari utilizzi dei termosifoni

Essi, oltre a rappresentare, un buon metodo per spargere calore nei vari ambienti della casa, sono utilissimi anche per velocizzare l’asciugatura dei panni.

Senza dimenticare poi che, fissando ai termosifoni degli umidificatori, e aggiungendo all’acqua contenuta negli stessi delle gocce di profumo, possiamo profumare la casa.

Ma ecco il trucchetto in più

Oggi sveleremo, infatti, come ottimizzare la diffusione del calore.

Partiamo dal presupposto che quando il termosifone rilascia calore, questo tende a disperdersi attraverso le pareti, attraverso i pavimenti e se non chiudiamo bene le finestre, addirittura il calore fuoriesce dagli ambienti.

Ebbene, se posizioniamo un tappeto, meglio se piuttosto pesante, nella stanza in cui è posizionato il termosifone, ancora meglio, in prossimità dello stesso, rimarremo sorpresi dal risultato.

Così facendo il calore sarà trattenuto subito. Il tappeto, quindi che già di per sé conferisce calore e rende l’ambiente più accogliente, tornerà utile per avere la casa calda più a lungo.

Abbiamo visto quindi come avere casa calda e bollette meno salate grazie a questo fantastico trucchetto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te