Come accumulare un capitale di 20.000 euro in 5 anni con uno stipendio attorno ai 1.500 euro

Per risparmiare e accumulare un capitale occorrono 2 cose: la volontà e una strategia efficace. Tutti, ma proprio tutti, possono riuscire ad accumulare del capitale nel tempo con questi due fattori. Quanto capitale dipende anche dalle risorse di partenza. In questo articolo scopriremo come accumulare un capitale di 20.000 euro in 5 anni con uno stipendio attorno ai 1.500 euro. Queste cifre sono prese ad esempio, tuttavia il metodo rimane valido anche per chi ha uno stipendio diverso dalla cifra indicata. Ma la formula può anche essere adattata a chi vuole accumulare una cifra maggiore di 20.000 euro. Naturalmente le risorse che si utilizzeranno dovranno necessariamente essere maggiori.

Come accumulare un capitale di 20.000 euro in 5 anni con uno stipendio attorno ai 1.500 euro

Immaginiamo di avere uno stipendio di 1.500 euro e di avere in mente di acquistare una casa. Quindi avremo bisogno di un piccolo capitale per pagare la parte che non copre il mutuo. Supponiamo che questa sia di 20.000 euro. Quindi il nostro obiettivo è quello di riuscire ad accumulare 20.000 euro in 5 anni.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quanti soldi dovremo risparmiare ogni mese? Il calcolo è presto fatto se il denaro viene lasciato sul conto senza produrre rendimento. Il risparmio ammonterà a 4.000 euro all’anno pari a 333 euro al mese.  La cifra non è impossibile da accantonare mensilmente. Ma se i soldi non fossero lasciati giacenti sul conto ma fossero investiti, la cifra mensile potrebbe calare? Analizziamo le alternative che offre il mercato.

La prima alternativa è investire su un titolo di Stato che scada tra 5 anni. Il BTP con scadenza a dicembre del 2026 (Isin: IT0005210650) potrebbe essere adatto. Il rendimento annuo netto del titolo è dello 0,2%. Possiamo accumulare 20.018 euro in 5 anni risparmiando 332 euro al mese.  Questo strumento però ha un difetto, il taglio minimo d’investimento è di 1.000 euro nominali. Quindi occorre attendere di avere almeno 1.000 euro sul conto per acquistare il BTP.

I conti di deposito sono una valida alternativa. Alcuni permettono anche di investire per 5 anni ininterrottamente. Il rendimento migliore attualmente sul mercato è dello 0,55% annuo netto. Con una somma di 329 euro al mese si possono ottenere 20.009 euro in 5 anni. Tuttavia occorre verificare preliminarmente se il conto di deposito possa essere alimentato mensilmente.

L’opzione più redditizia ma anche la più volatile

La terza opzione è quella di fare un piano di accumulo su un ETF. Ci sono degli Exchange Traded Funds che negli ultimi 10 anni hanno avuto un rendimento medio annuo superiore al 10%. Per esempio l’ETF Vanguard S&P 500 (Isin: IE00B3XXRP09) ha avuto una performance media annua del 15%. Di questo strumento ne parliamo in questo articolo: Come tutti possono partecipare alla festa di Wall Street e guadagnare dall’esplosione rialzista.

Grazie a questo rendimento si possono accumulare 20.000 euro in 5 anni, impiegando 226 euro all’anno. Ovviamente alla condizione che anche nei successivi 5 anni il rendimento medio rimanga del 15% all’anno.

Approfondimento

Come accumulare 10.000 euro partendo da zero in 64 mesi con brioche e sigarette

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te