Come abbassare l’umidità in casa con questi elettrodomestici ma anche con alcuni trucchi e accortezze

L’umidità tra le mura domestiche è uno dei peggiori nemici non solo in inverno, ma anche nel periodo estivo quando si registrano dei grossi sbalzi di temperatura. Basti pensare che in una casa troppo umida tende ad addensarsi non solo la polvere, ma si formano alla lunga pure le muffe.

Così come sono frequenti i fenomeni di condensa senza dimenticare che respirare in un ambiente troppo umido è nocivo anche per l’apparato respiratorio. Allora, vediamo come ridurre in casa l’umidità non solo con l’ausilio di elettrodomestici, ma anche evitando di fare delle scelte che sono sbagliate.

Come abbassare l’umidità in casa con questi elettrodomestici ma anche con alcuni trucchi ed accortezze

Nel dettaglio, arieggiare la casa è la regola numero per tenere sempre lontana l’umidità. Cosa da fare, prima di tutto, quando si cucina per evitare, come sopra accennato, la formazione delle pericolose condense. Al riguardo, la scelta migliore è quella di arieggiare la casa, per esempio per un’oretta, nelle ore di punta aprendo tutte le finestre.

Questa è una prima risposta su come abbassare l’umidità in casa, ma non finisce qui. In quanto il livello di umidità si può tenere sempre sotto controllo evitando pure alcune brutte abitudini. Come quella di asciugare i panni in casa.

Ancor peggio quando si asciugano i panni mettendoli nel periodo invernale sopra i termosifoni. In più, per chi ha le piante in casa, occorre sempre evitare la presenza di acqua nei sottovasi. Così come dopo un bagno caldo e dopo aver indossato l’accappatoio, occorre subito aprire la finestra. Al fine di far uscire rapidamente i vapori generati dall’acqua calda.

Quali elettrodomestici sono utili

Per la riduzione dell’umidità tra le mura di casa, inoltre, alcuni elettrodomestici sono chiaramente di grosso aiuto. Su tutti la cappa della cucina, che deve essere sempre funzionante e in perfetto stato di manutenzione. Così come d’estate il climatizzatore, con la funzione di deumidificazione attivata, fa diminuire sensibilmente in casa il tasso di umidità. In alternativa, si può acquistare un deumidificatore.

I deumidificatori per la casa di ultima generazione, in particolare, sono portatili e occupano poco spazio. Ma sono pure molto potenti nell’eliminare tra le mura domestiche l’umidità in eccesso. Questo grazie alla velocità di ricambio dell’aria con la contestuale eliminazione, tra l’altro, di pollini e di impurità. Rendendo così l’aria non solo sempre fresca, ma anche sempre salubre.

Approfondimento

Oltre all’umidità in casa questo prodotto risolve altri 10 problemi fastidiosissimi in un appartamento con soluzioni fai da te

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te