Coltivare verdure e ortaggi in serra è facilissimo se seguiamo pratici consigli come questi

Poter permettersi di coltivare le proprie verdure tutto l’anno è una fortuna che non tutti hanno. Chi se lo può concedere probabilmente è perché possiede un’utilissima serra.

Questo è uno dei pochi modi per riuscire a godere dei frutti dell’orto anche nella stagione più fredda. Anche la coltivazione in serra richiede delle attenzioni particolari e alcune regole di base.

Per fortuna, esistono delle semplici dritte che ci permettono di ottenere il massimo dalle nostre piantine in questi casi. Non bisogna essere dei professionisti per metterle in pratica, ma ci basta questa comoda guida.

La prima cosa da sapere

La fortuna più grande che possiamo avere è quella di possedere una serra riscaldata. Ci permetterebbe di coltivare veramente ogni tipo di verdura senza preoccupazioni. Purtroppo, pochi di noi la possiedono, al contrario molti avranno a casa una serra “a freddo”.

In questo caso dovremmo sapere che non potremo riporvi all’interno tutte le colture. Alcune non sopportano le temperature che restano comunque basse.

Spazio, dunque, alle coltivazioni più resistenti, come carote e ravanelli. Bene anche le insalate, su tutte valeriana e lattuga.

Coltivare verdure e ortaggi in serra è facilissimo se seguiamo pratici consigli come questi

Una delle operazioni più importanti nella gestione di una serra, se non la principale, consiste nel ricambio d’aria. Se non abbiamo a disposizione delle apposite ventole, dovremo arrangiarci in altri modi.

Assicuriamoci sempre di avere almeno una finestra, che andrebbe aperta regolarmente per permettere all’aria di circolare. Dovremmo pensare di arieggiare almeno due volte alla settimana per un paio d’ore. Evitiamo di farlo nelle giornate piovose in cui l’umidità è eccessiva.

Il distanziamento è buona regola

Per una corretta crescita delle piantine è buona norma evitare di ammassarle. Manteniamo sempre almeno qualche centimetro di distanza l’una dall’altra.

In questo modo gli garantiremo il giusto apporto di luce e di aria. Nel caso avessimo una superficie apribile estesa, puliamo regolarmente le pareti. Favoriremo ulteriormente l’ingresso della luce.

Per finire, ricordiamoci che anche in serra le piante avranno bisogno di tutte le cure e le attenzioni che gli rivolgiamo all’aperto. Oltre ad acqua e concime, ricordiamoci di togliere periodicamente le foglie secche dalla chioma.

Coltivare verdure e ortaggi in serra è facilissimo se seguiamo pratici consigli come questi. Se abbiamo il pollice verde, dovremmo sapere anche che l’autunno è la stagione migliore per piantare questi alberi da frutto.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te