Ci lascerà di stucco sapere che per vivere più a lungo dovremmo fare qualche calcolo

calcolo

Sarebbe un dato scientifico come il peso e l’altezza, parliamo del declino fisico. Comincia a 20 anni ed è inarrestabile, ma misurabile tanto da poterlo calibrare. Entro il 2050 la popolazione di anziani supererà i 2 miliardi, sarà necessario fare di tutto per mantenersi in salute e vivere la terza età con minori problemi possibili. In alcune città come Singapore stanno nascendo le cliniche della longevità per fare in modo che le funzionalità dell’organismo rimangano alte. La qualità di vita non deve scendere pericolosamente con il passare degli anni.

Mantenere costante un determinato peso rispetto alla propria altezza e fare in modo che questo scenda rispettando ritmi cadenzati della vecchiaia senza mettere in pericolo l’organismo. Questo dovrebbe essere lo scopo delle cliniche. Per calcolare il peso ideale si ricorre a misure elaborate. L’indice di massa corporea o BMI misurerebbe il peso ideale e la superfice corporea.

Dati che potrebbero apparire complicati

Ci lascerà di stucco sapere che per vivere più a lungo dovremmo monitoare questi parametri e fare qualche calcolo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità utilizza dei parametri per capire se un individuo è sovrappeso oppure se ha raggiunto livelli di obesità. Sarebbero tenuti in considerazione la costituzione della persona, la distribuzione del tessuto adiposo e la qualità della massa muscolare. Le formule di Keys prevedono un calcolo differente tra uomo e donna. Per ottenere il peso ideale per un uomo dovremmo moltiplicare il quadrato dell’altezza per 22.1. Nella donna dovremmo moltiplicare il quadrato dell’altezza per 20.6.

Mantenere un peso equilibrato rispetto all’altezza è importante per prevenite malattie come diabete e ipertensione ma anche per evitare problemi cardiovascolari.

Tabelle e consigli

Per avere un’idea di quanto dovremmo pesare in base all’altezza, alcune tabelle presenti in rete ci offrono schemi semplici e intuitivi. Un uomo alto 1 metro e 70 dovrebbe pesare 69 chili. Una donna 57 chili. Chi è alto 1 metro e 65 dovrebbe pesare 65 chili se uomo, 55 chili se donna. Chi supera 1 metro e 80 dovrebbe pesare tra i 75 chili e gli 85 chili se uomo, non più di 65 chili se donna.

Non ci lascerà di stucco sapere che per regolarizzare il peso in base all’altezza dovremmo parlare con un nutrizionista e studiare un regime alimentare che ci aiuti a mantenere il peso forma. Il medico ci consiglierà di fare attività sportiva e noi dovremmo scegliere lo sport che ci interessa praticare durante la settimana. Evitare di mangiare non porterebbe risultati, è fondamentale mantenere il deficit calorico e bere almeno 2 litri di acqua tutti i giorni.

Ci lascerà di stucco sapere che un indice potrebbe farci vivere più a lungo

Come facciamo a capire se siamo troppo magri? Anche in questo caso esisterebbe un indice chiamato IMC, ossia indice di massa corporea. Se questo indice è inferiore a 18,5 significa che siamo sottopeso, se l’indice è inferiore a 16 siamo in condizione di grave magrezza. Questo potrebbe dipendere dalla costituzione fisica, da cause fisiologiche, cioè se abbiamo iniziato ad allenarci troppo, o patologiche se stiamo soffrendo di una malattia.

Se invece stiamo ingrassando in fretta significa che il nostro apporto calorico è sbagliato. Cioè stiamo assumendo più calorie di quelle consumate. Nel tempo, la mancanza del deficit calorico potrebbe portare a una situazione di obesità. Sembra incredibile ma per vivere più a lungo sono questi i fattori a cui dovremmo prestare attenzione.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te