Chi utilizza l’aria condizionata dovrebbe fare attenzione per evitare questi problemi

Sia in estate che in inverno, il condizionatore è un elemento quasi indispensabile. L’aria condizionata si utilizza particolarmente nelle giornate afose o gelide e per questo motivo bisogna prestare attenzione per evitare problemi futuri.

Restare per lungo tempo in un ambiente con aria condizionata, potrebbe rendere la pelle particolarmente secca. Infatti, i condizionatori sono noti per regolare la temperatura a piacimento, con la particolarità di aspirare l’umidità nell’aria. Questo potrebbe pregiudicare una pelle idratata e sana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Chi utilizza l’aria condizionata dovrebbe fare attenzione per evitare questi problemi

Uno degli effetti più comuni è per l’appunto assorbire l’umidità. Questo fattore può influenzare l’idratazione dell’epidermide rendendo la pelle molto secca, soprattutto se il processo è costante.

Una pelle non idratata sufficientemente e sottoposta ad aria condizionata di frequente, può essere soggetta a una secchezza profonda, condizionando gli strati più sottostanti dell’epidermide e favorendo l’invecchiamento precoce. Per far si che questo effetto non attecchisca sull’epidermide, bisogna regolare la temperatura a circa 18° o 26° Celsius. Questa temperatura equilibra la secrezione di tossine, di pelle oleosa o disidratata.

Bisogna considerare che l’acqua è l’elemento principale di cui è composto il corpo umano ed assorbendo anche una piccola parte esternamente, potrebbe pregiudicare l’elasticità della pelle, provocare una pelle molto secca, screpolata e agevolare lo sviluppo delle tanto odiate rughe.

Da non trascurare il violento e stressante passaggio di temperatura tra un’ambiente interno da quello esterno e viceversa. Una cattiva e costante abitudine, potrà influire negativamente sulla pelle, danneggiando la capacità di rigenerarsi e in alcuni casi potrebbe arrossarla. Inoltre se la pelle è ulteriormente indebolita da eczemi, psoriasi e altre condizioni simili, gli effetti potrebbero peggiorare se non viene equilibrata con il giusto apporto d’acqua.

Per evitare di incombere nelle difficoltà sopra indicate, basterà prestare attenzione a dei piccoli trucchi che andranno a condizionare positivamente la giornata:

  • mantenere una temperatura circa a 18° o 26° C.
  • avere una pelle idratata bevendo almeno 8 bicchieri di acqua al giorno
  • idratare la pelle con oli o creme regolarmente
  • evitare l’uso eccessivo di sapone soprattutto sulle zone particolarmente secche
  • non prolungare più del necessario l’aria condizionata in un ambiente

Inoltre, seguire dei consigli pratici per la cura della pelle secca può aiutare ad ottenere risultati eccezionali.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te