Cautela sul titolo Unipol in quanto il rialzo è su livelli importanti

Da metà luglio, dopo avere evidenziato come il titolo Unipol potesse essere sul punto di partire al rialzo, abbiamo assistito a un apprezzamento delle quotazioni di oltre il 10%. Adesso, però, è il momento della cautela sul titolo Unipol in quanto il rialzo è su livelli importanti.

Nelle prossime sedute, quindi, potrebbe esserci ancora qualche sprazzo al rialzo, ma lo spazio dovrebbe essere molto limitato.

Cautela sul titolo Unipol in quanto il rialzo è su livelli importanti

Il titolo Unipol (MIL:UNI) ha chiuso la seduta del 9 agosto in ribasso dello 0,51% rispetto alla seduta precedente, a quota 4,304 euro.

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è al rialzo e al momento il titolo dovrebbe essere diretto verso la massima estensione rialzista in area 4,441 euro (III obiettivo di prezzo). Su questo livello potremmo assistere a delle prese di beneficio e all’inizio di un ritracciamento.

Una conferma del ribasso, poi, si potrebbe avere con una chiusura giornaliera inferiore a 4,229 euro. In questo il titolo Unipol potrebbe tornare in area 3,9 euro.

unipol

La valutazione di Unipol

Qualunque sia l’indicatore utilizzato, il titolo assicurativo è sottovalutato. Ad esempio, Unipol ha un forte potenziale rialzista e potrebbe essere un ottimo investimento vista la sua valutazione basata sui multipli di mercato. La società è una delle più interessanti sul mercato in termini di valutazione basata sui multipli degli utili. Il PE di Unipol, 4,6x, infatti, è circa la metà rispetto alla media del suo settore di riferimento (8,9x). Inoltre il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione di oltre l’80%.

Anche il livello prezzo/fatturato esprime una forte sottovalutazione in assoluto di Unipol visto che questo parametro vale 0,2. A Piazza Affari, infatti, è tra i titoli che presenta il rapporto prezzo/fatturato più basso in assoluto.

Solo l’indice di liquidità, con un livello pari a 0,4, esprime una certa debolezza. Va anche detto, però, che non è molto diverso dalla media dei suoi competitors. Tuttavia, il rapporto tra debito e capitalizzazione è pari a circa il 50%.

Secondo quanto riportato sulle riviste specializzate, poi, per gli analisti che coprono il titolo la raccomandazione media è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 45% circa.

Lettura consigliata

Oggi per Eurotech potrebbe essere una seduta decisiva

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te