Cascata di assunzioni all’Agenzia delle Entrate per diplomati e laureati

Settembre 2022 è iniziato da pochi giorni ma è già estremamente ricco di opportunità per chi cerca una nuova occupazione. Stanno infatti arrivando moltissimi bandi di concorso che offrono impieghi a tempo indeterminato. E finalmente si muove qualcosa anche nei principali enti pubblici È infatti in arrivo una cascata di assunzioni all’Agenzia delle Entrate proprio in questi giorni. Vediamo quali sono i bandi già aperti e quelli che dovrebbero arrivare a breve.

L’Agenzia delle Entrate cerca assistenti informatici

Già da alcuni mesi l’Agenzia delle Entrate ha presentato il suo piano triennale di assunzioni. Dopo annunci, rimandi e incertezza, però, sembra finalmente arrivato il momento dell’uscita dei bandi. Le prime buone notizie sono per i diplomati in informatica. Per loro l’Agenzia riserva 60 posti per la seconda area F3. I nuovi assunti si occuperanno di gestione e manutenzione dei sistemi informatici interni. In più avranno il compito di accogliere le innovazioni e potenziare le infrastrutture esistenti.

Per loro la prova d’esame richiede la conoscenza dei principali sistemi operativi e software e dei gestionali più diffusi negli uffici. Oltre a competenze relative alle minacce informatiche e alla protezione dei dati sensibili.

Le opportunità per i laureati

L’altro concorso in arrivo a breve sarà per i laureati in materie giuridiche ed economiche. Il loro inquadramento all’Agenzia delle Entrare sarà quello di funzionari e consulenti in questioni tributarie, fiscali e contabili.

Le materie delle prove di selezione riguarderanno proprio questi argomenti oltre alle norme del diritto amministrativo e gli elementi base di statistica.

Cascata di assunzioni all’Agenzia delle Entrate per diplomati e laureati

Se i primi due bandi appena presentati usciranno a stretto giro, è già disponibile quello per 900 nuovi assistenti tecnici.

Questo concorso scade il prossimo 23 settembre e mette in palio posti a tempo indeterminato per molte categorie di diplomati. Entreranno infatti in Agenzia geometri, periti industriali ed esperti di ambiente e territorio.

Le mansioni per gli assunti riguarderanno le questioni inerenti al catasto, alla cartografia e al mercato immobiliare. Le sedi di lavoro, invece, saranno gli uffici periferici e centrali dell’Agenzia dislocati su tutto il territorio nazionale.

L’esame di ammissione sarà articolato in due fasi. La prima è una prova tecnico-professionale organizzata nella forma di test a risposte multiple sulle materie del bando. La seconda, successiva, sarà un colloquio orale di approfondimento.

Come sempre la presentazione della candidatura andrà effettuata direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Sito in cui sarà possibile visionare l’elenco dei requisiti necessari per la partecipazione.

Lettura consigliata

980 nuovi posti di lavoro per diplomati e laureati in questa importante agenzia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te