Capelli morbidi ed idratati in estate grazie a questi piccoli importanti accorgimenti

Durante l’estate i capelli si lavano spesso. Per il caldo, per la salsedine, dopo aver applicato i prodotti adatti per il sole, lo shampoo è l’unica soluzione. Di conseguenza i capelli hanno bisogno di maggiore idratazione per mantenerli in forma per tutta la stagione.
Spesso, infatti, pensiamo di saper trattare correttamente la nostra chioma ma in realtà solo in pochi ci riescono. Vediamo come avere capelli morbidi ed idratati in estate grazie a questi piccoli importanti accorgimenti.

Come lavare i capelli

La prima cosa da fare in estate è scegliere dei prodotti che siano idratanti e protettivi. Lo shampoo e il balsamo non dovranno soltanto essere idratanti ma anche adatti alla propria tipologia di capello.
Nel caso in cui si vada al mare con maggiore frequenza si può usare anche il balsamo senza risciacquo. Questo è in grado di penetrare in profondità nel cuoio capelluto donando maggiore idratazione.

Fare quotidianamente lo shampoo può rendere i capelli molto secchi. In questo caso, oltre a scegliere prodotti delicati, si potrebbe optare per lo shampoo a secco. Basterà farlo una volta ogni tanto, così da rinfrescare i capelli senza stressarli.
Esistono accorgimenti utili anche per il risciacquo dello shampoo. L’acqua calda rilassa e aiuta a ricreare un piacevole momento di relax, ma non si può dire che sia un toccasana per i capelli.
Infatti, risciacquare i capelli con acqua calda può privarli della loro naturale protezione, può renderli opachi, secchi e fragili. Preferire un risciacquo con acqua fredda preverrà l’ingresso di impurità e renderà i capelli più forti.

Come intensificare la protezione

Oltre al balsamo è importante utilizzare una maschera ad idratazione profonda. Una volta a settimana occorre applicare il prodotto soprattutto sulle lunghezze e mantenere la posa per un massimo di 20 minuti. Si può anche optare per maschere fai da te rigenerante usando olio d’oliva o di cocco, yogurt, aloe, semi di lino. Inoltre sarà d’aiuto anche l’uso di olii nutrienti come quello di argan e di mandorle.

Durante la stagione estiva è preferibile lasciare i capelli al naturale. Sarebbe meglio limitare o evitare l’uso di strumenti a caldo per pieghe lisce o mosse. Questo perché le alte temperature contribuiscono a seccare i capelli e a sfibrarli. Se non si può proprio farne a meno utilizzare dei termoprotettori in grado di proteggere la chioma.
Infine, sì al siero. Oltre che per il corpo e per il viso esistono vari sieri in grado di proteggere i capelli dai danni causati dagli strumenti per lo styling a caldo.
Ecco spiegato come avere capelli morbidi ed idratati in estate grazie a questi piccoli importanti accorgimenti.

Per scoprire come rendere i capelli più luminosi con una maschera fai da te cliccare qui.

Consigliati per te