Bastano queste tre azioni per risparmiare su bollette ed utenze

In questi mesi abbiamo assistito ad un’ondata di rincari inedita. Tutte le utenze sono aumentate vistosamente di parecchi punti percentuali. Complice la delicata situazione geopolitica, gas, benzina e tutte le materie prime sono aumentate di prezzo. Ciò sta avendo delle dirette conseguenze sullo stile di vita degli italiani. Sono in molti a credere che l’inverno che verrà ricorderà i tempi dell’austerity.

Se da un lato si cerca ogni modo per ridurre il denaro speso, c’è anche chi cerca modi per consumare di meno senza rinunce. Oggi vogliamo vedere alcuni trucchetti che possono davvero fare la differenza in bolletta. Ecco perché bastano queste tre azioni per risparmiare su bollette senza quasi accorgersene.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

L’importanza di vivere in maniera essenziale

Negli ultimi anni si è diffuso sempre più lo stile minimalista. Questa filosofia di vita mostra che è possibile vivere con meno oggetti, meno soldi e meno carico mentale. Rinunciando ad alcuni elementi superflui si può essere letteralmente più leggeri. Possiamo prendere spunto dal minimalismo per ridurre i consumi di elettricità e gas. Uno dei primi cambiamenti che consigliamo consiste nella cottura della pasta a fuoco spento. Grazie alla fisica possiamo consumare circa la metà di gas sfruttando l’inerzia dell’acqua bollente.

Un’altra azione che tutti possiamo adottare è quella di rinunciare all’uso del phon. Questo elettrodomestico può consumare molta energia, soprattutto se di vecchia generazione. Anche durante l’inverno potremmo sostituire il phon ad un’asciugatura lenta. Basterà sedere vicini ad un termosifone o ad una stufa e i capelli in mezz’ora potrebbero essere completamente asciutti.

Bastano queste tre azioni per risparmiare su bollette ed utenze

Un altro consiglio a cui in pochi pensano, ma che potrebbe portare grandi risparmi, è la sostituzione dell’acqua calda con quella fredda per i lavaggi quotidiani. Quando ci laviamo le mani azioniamo l’intera caldaia per pochi minuti. Questa operazione consuma molto in termini di energia e di costi. Basterà imporsi di lavarsi le mani con l’acqua a temperatura ambiente e potremmo salvare diversi euro ogni mese.

Un elettrodomestico che ha un fabbisogno energetico notevole è l’aspirapolvere. Indispensabile per pulire tappeti e moquette, a volte viene usato anche al posto della scopa. Comodo e agevole da usare, l’aspirapolvere funziona con energia elettrica e l’uso quotidiano può rappresentare un’ingente voce di spesa a fine mese. Possiamo allora usare la scopa elettrica solo quando strettamente indispensabile ed usare la scopa manuale in ogni altro caso. Per rimuovere le briciole della cena o i peli di cane possiamo adottare una scopa con setole antistatiche per un risultato analogo a quello dell’aspirapolvere.

Lettura consigliata

È questo l’errore che tutti facciamo che danneggia la lavastoviglie e i piatti

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te