Bastano 3,50 euro per fare un giro in Paradiso, ecco la meta italiana dal mare turchese e paesaggio mozzafiato da non perdere

Per questa estate la corsa al luogo più bello ma meno affollato possibile è cominciata. Un po’ a causa del coronavirus, un po’ per la voglia di regalarsi un momento di assoluto relax, cresce il desiderio di visitare mete suggestive e a contatto con la Natura.
Quale luogo scegliere se non lo splendido Stivale italiano che, da Nord a Sud, pullula di paesaggi incantati? Certo, anche molti anche i Paesi stranieri che offrono viaggi emozionanti e posti magici. Ma le statistiche parlano chiaro: gli Italiani anche quest’anno, come nell’estate scorsa, prediligeranno le mete tricolore.
Possibilmente anche cercando di risparmiare euro preziosi con vacanze meno dispendiose.

A tal proposito, si suggeriscono:
a) “Chiunque la vede pensa di stare sulla Luna, questa spiaggia dal paesaggio incredibile con il suo mare cristallino è in Italia ed è gratis!”.

b) “Candide pietre bianche dalla grandezza di chicchi di riso e un mare turchese spettacolare, ecco la spiaggia libera e italiana da non perdere!”.

La Sardegna resta ancora una delle Regioni più ambite e gettonate

Scenari incredibili e mare cristallino adatto a chi non bada a spesa ma anche a chi, invece, vuole proteggere il portafoglio senza rinunciare a posti da favola.

Mai sentito parlare de “La Pelosa” di Stintino? Rappresenta probabilmente uno dei luoghi più belli d’Europa. La Pelosa si trova all’estrema punta nord-occidentale della Sardegna, nel golfo dell’Asinara. Dista circa 3 km dal paese di Stintino.
Composta da dune di sabbia finissima e bianca, la Pelosa deve il suo nome curioso alla strana vegetazione che presenta, con ciuffi lunghi e sottili.

Il fondale è basso, l’acqua cristallina e ricca di pesci di ogni colore. Il tutto arricchito dalla “torre della Pelosa”, nella spiaggia de “La Pelosetta”, ovvero una costruzione risalente al periodo medioevale e che serviva come punto di avvistamento e protezione del golfo.
Insomma, uno spettacolo per gli occhi e il cuore che vale la pena vedere almeno una volta. Infatti, bastano 3,50 euro per fare un giro in Paradiso, ecco la meta italiana dal mare turchese e paesaggio mozzafiato da non perdere.

Costi e limitazioni

A differenza di qualche anno fa, per poter usufruire dell’arenile bisogna acquistare un ticket di 3,50 euro a persona, esclusi gli under 12. Una disposizione partita il primo giugno e che durerà fino al 30 settembre.
Seppur a pagamento, il costo del biglietto non è niente in confronto alla vista. Inoltre, si avrà la possibilità di utilizzare gratuitamente servizi igienici e docce (dalle 10 alle 20).
Per tutelare la zona e l’arenile il numero giornaliero di visitatori sarà limitato ed è per questo che bisogna prenotarsi sul sito ufficiale, disponibile qui.

Dunque, bastano 3,50 euro per fare un giro in Paradiso, ecco la meta italiana dal mare turchese e paesaggio mozzafiato da non perdere.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te