Basta un rotolo di carta igienica per far felici gli uccelli selvatici quando fa freddo, ecco come

Vedere gli uccelli selvatici che visitano il nostro balcone o giardino durante le giornate invernali è uno degli spettacoli della natura più belli. Soprattutto gli uccelli migratori, che non si vedono tutto l’anno, sono gli ospiti benvenuti dei nostri giardini. Ma per farli felici, non basta donargli un posto protetto, possiamo anche dargli da mangiare. Questo vale soprattutto con il gelo e con la neve, quando i piccoli pennuti faticano a trovare il cibo.

Per questo possiamo creare una semplicissima mangiatoia per gli uccelli in pochi secondi, utilizzando dei rotoli di carta igienica finiti.

Basta un rotolo di carta igienica per far felici gli uccelli selvatici quando fa freddo, ecco come

Creare una mangiatoia perfetta per i nostri amici selvatici è veramente facilissimo. Serve solo un rotolo di carta igienica finito. Basta un rotolo di carta igienica per far felici gli uccelli selvatici quando fa freddo, ecco come. Non occorre molto: dotiamoci di un paio di rotoli di carta igienica, del burro di noccioline oppure del miele, del malto o dello sciroppo d’acero, e poi un misto di semi. Creare la mangiatoia è semplice e immediato. Con un coltello spalmiamo il burro di arachidi sulla superficie esterna del rotolo. Poi passiamolo nel misto di semi, in modo che si attacchino alla superficie. La nostra mangiatoia è pronta.

Ma come far in modo che i piccoli pennuti apprezzino veramente il nostro dono? Vediamo qualche consiglio per rendere il banchetto ancora più appetitoso.

Quali semi scegliere

Gli uccelli selvatici che si trovano in Italia amano una grande varietà di semi. Possiamo guarnire la nostra mangiatoia con semi di girasole, noci spezzettate, nocciole, arachidi (senza sale), mais tritato e grano saraceno. Ma anche le briciole di pane o di dolci (senza esagerare) saranno molto apprezzate dai nostri amici pennuti.

Ma dove dovremmo posizionare la nostra mangiatoia?

Appendiamo la mangiatoia a un ramo o mettiamola vicina alla finestra

Il modo più semplice per mettere la mangiatoia a disposizione degli uccellini è quella di appenderla a un ramo. Idealmente, scegliamo un ramo abbastanza robusto per sostenere il peso degli uccelli ma non il peso di un gatto. In questo modo, se dovessero esserci predatori nelle vicinanze non potranno raggiungere i nostri uccellini.

Un’altra opzione è quella di fissare la mangiatoria vicino a una finestra, in un punto riparato. In questo modo potremo goderci la vista degli uccellini e imparare a riconoscerli.

Se vogliamo una mangiatoia a prova non solo di gatti ma anche di scoiattoli, e soprattutto topi, ecco come costruirla in maniera semplicissima: è questo il trucco geniale per dar da mangiare agli uccelli in giardino senza attirare i topi.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te