Basta questo ingrediente che abbiamo tutti in cucina per deumidificare la casa in modo naturale e facile

Con l’arrivo del caldo aumenta anche l’umidità. Questo può avere non solo risvolti negativi sulla struttura della nostra casa, ma anche sulla nostra salute. Tra i problemi più comuni che troviamo, come conseguenza dell’umidità, potremmo avere problemi respiratori e mal di gola, arrivando addirittura ad attacchi d’asma.

L’umidità causa muffe e può essere un’ottima causa di sviluppo di batteri e virus. Per questo dobbiamo essere assolutamente attenti a questo aspetto della nostra casa. Per chi non vuole combattere questo problema con deumidificatori oppure con sostanze chimiche, c’è una soluzione. Infatti, basta questo ingrediente che abbiamo tutti in cucina per deumidificare le stanze più colpite. Non solo, ci sono anche dei consigli da eseguire che potrebbero aiutarci a limitare questo elemento fastidioso.

Qualche consiglio

É importantissimo ventilare la casa aprendo porte e finestre, soprattutto in primavera e in estate. Meglio spalancare tutto per qualche minuto, piuttosto che lasciare socchiuse le finestre tutto il giorno.

Evitare di formare fonti di vapore è altrettanto importante. Cerchiamo di diminuire il tempo della doccia, per evitare che si formi troppa umidità nella stanza. Quando asciughiamo i capelli, socchiudiamo la finestra. Nel caso in cui utilizziamo una stanza come lavanderia, d’estate cerchiamo di mettere ad asciugare i panni all’esterno.

Un semplice ventilatore potrebbe essere un aiuto al problema dell’umidità. Infatti le ventole, girando, attirano l’aria secca che deumidifica la casa.

Basta questo ingrediente che abbiamo tutti in cucina per deumidificare la casa in modo naturale e facile

Nel caso in cui avessimo delle stanze molto umide e una buona ventilazione non fosse sufficiente possiamo pensare ad un rimedio fai da te. Il sale grosso è, infatti, un ottimo strumento per limitare la formazione di umidità. Ci sono diversi modi per utilizzarlo.

Il primo è quello di realizzare un deumidificatore con una bottiglia di plastica. La quantità varia in base alla grandezza della stanza. Ci serviranno circa 100 grammi di sale grosso per una stanza di 15 mq. Una volta decisa la quantità necessaria, inseriamola all’interno della bottiglia. Mettiamo in frigo e lasciamo riposare per tutta la notte. Il giorno successivo inseriamolo nella stanza. Quando il sale sarà bagnato, dovrà essere asciugato. Possiamo farlo mettendolo in forno per almeno 15 minuti a 50 gradi. Lo stesso metodo possiamo utilizzarlo con una vaschetta forata sul coperchio.

Nello stesso modo funzionano anche le lampade di sale, ottimi deumidificatori naturali, composti da sale rosa dell’Himalaya.

Lettura Consigliata

Tutti abbiamo zucchero, aglio e altri alimenti inaspettati che non buttiamo via ma che sono probabilmente scaduti e non dovremmo mangiare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te