Basta puzza di pipì e altro nella lettiera del gatto con questo metodo economico e neutralizza odori

I gatti sono animali estremamente puliti. Si leccano il pelo tutto il giorno, più volte al giorno e sono molto attenti alla pulizia della loro lettiera.

Odiano i cattivi odori e lo sporco. Il loro fiuto, infatti, è circa 15 volte più sensibile del nostro. Per questo motivo, un odore sgradevole a loro sembrerà una puzza davvero insopportabile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Più che semplici gatti, dei veri principi

I gatti sono animali alquanto esigenti sotto il profilo della pulizia. Basti considerare che, se dovessero trovare la lettiera sporca o maleodorante, penserebbero bene di fare i loro bisogni altrove. Per tutti questi motivi e per assicurare un’igiene corretta a loro e a noi, dovremmo fare particolarmente attenzione alla pulizia della lettiera.

L’operazione che vedremo dovrà essere ripetuta regolarmente, almeno 2 volte a settimana. Si tratta di un procedimento che non si limiterà a rendere la lettiera pulita e igienizzata, ma neutralizzerà totalmente gli odori. Scopriamolo subito insieme.

Basta puzza di pipì e altro nella lettiera del gatto con questo metodo economico e neutralizza odori

I gatti sono fantastici animali di compagnia, fusa e coccole. Hanno un carattere tendenzialmente indipendente, ma amano farsi riempire di tenerezze dal proprio padrone.

Per vivere più serenamente possibile con il proprio amico a 4 zampe, però, ci sono diversi aspetti da valutare attentamente. Il primo aspetto è quello delle allergie.

Molte persone, infatti, decidono di adottare un gatto per poi rendersi conto di esserne allergiche. Per evitare queste spiacevoli situazioni e per evitare di sconvolgere la vita del gatto trasferendolo da una casa all’altra, si potrebbero prendere in considerazione i gatti considerati “anallergici”. Un esempio è questo gatto stupendo con cui chi soffre di allergia non starnutirà neanche una volta.

Una caratteristica che, invece, accomuna tutti i gatti è la pulizia. Come dicevamo, sopportano così poco i cattivi odori e la scarsa igiene che, trovando la lettiera sporca, potrebbero decidere di rilasciare i loro bisogni in altri angoli della casa. Ecco perché, se non vorremo trovarci qualche spiacevole sorpresa in giro per casa, dovremmo fare questa operazione.

Poche e semplici mosse

Prima di iniziare questo procedimento sarà meglio indossare dei guanti protettivi a garanzia della nostra igiene.

Il primo passaggio per questa pulizia sarà gettare nella spazzatura tutta la sabbietta contenuta nella lettiera. Laviamo, quindi, accuratamente tutta la lettiera, con una soluzione di acqua calda e sapone neutro. Ricordiamoci, infatti, che i gatti hanno un olfatto molto sviluppato e, quindi, eventuali saponi troppo profumati potrebbero risultare loro fastidiosi.

Ultimo passaggio fondamentale

Infine, ultimiamo la pulizia passando sulla lettiera un panno pulito e imbevuto con acqua ossigenata. Questo prodotto non si limiterà a disinfettare la lettiera, ma neutralizzerà tutti i cattivi odori. Finalmente, quindi, basta puzza di pipì e altro nella lettiera del gatto con questo metodo economico e neutralizza odori!

Approfondimento

Se il nostro gatto dorme troppo e fa questa cosa è il caso di preoccuparsi seriamente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te