Basta arance e mandarini, è da provare questo agrume poco conosciuto ma ancora più ricco di vitamina C

Gli agrumi sono dei grandi amici della nostra salute. Specialmente durante la stagione fredda, quando non abbiamo a disposizione molti tipi di frutta, gli agrumi sono un alleato preziosissimo per mantenere una dieta equilibrata e ricca di nutrienti freschi. Spesso però, mettiamo nel carrello sempre i soliti agrumi. Arance, mandarini, mandaranci e limoni sono conosciutissimi e apprezzati. Ma in realtà, esistono molti altri tipi di agrumi, meno conosciuti ma non meno preziosi. Tra questi, ce n’è uno che è particolarmente ricco di vitamina C, ed è uno degli agrumi più antichi del Mondo. Vediamo di che cosa si tratta.

Basta arance e mandarini, è da provare questo agrume poco conosciuto ma ancora più ricco di vitamina C

Ma di quale agrume stiamo parlando? Si tratta dell’antichissimo pomelo (nome scientifico Citrus maxima). Il pomelo, da non confondere con il pompelmo, è ritenuto l’agrume più antico coltivato dagli esseri umani. Dal pomelo, insieme al cedro e al mandarino, pare che derivino tutti gli altri agrumi, che sono in realtà degli incroci.

Il pomelo ha molte caratteristiche che lo renderebbero un’aggiunta preziosa alla nostra dieta. Innanzitutto, il suo frutto è molto grande, e può arrivare a pesare anche più di un chilo. Il pomelo spesso è a forma di pera, con abbondante albedo, cioè la parte bianca che si trova sotto la buccia. L’albedo del pomelo è commestibile e può essere utilizzata per farne canditi o come ottimo addensante per le marmellate. Ma la caratteristica più interessante del pomelo è un’altra: il suo contenuto di vitamina C. Basta arance e mandarini, è da provare questo agrume poco conosciuto ma ancora più ricco di vitamina C.

Contiene più vitamina C di arance e mandarini

Il succo del pomelo ben maturo è dolce e non acido. Questo lo renderebbe un’ottima bevanda da portare a tavola o da consumare durante uno spuntino. Ma il pomelo sarebbe anche ricchissimo di vitamina C. Infatti, ne contiene in media più di 60 mg per 100g, cioè di più delle arance e dei mandarini. Nello stesso tempo è molto povero di grassi e poco calorico. Inoltre, pare che il pomelo abbia proprietà rinvigorenti che hanno un buon effetto anche sull’umore. Insomma, una vera bomba di salute e un alleato prezioso nella nostra quotidianità.

Il pomelo si trova oggi in vendita in sempre più supermercati. Possiamo trovarlo anche in molti mercati ortofrutticoli oppure acquistarlo online, dato che si conserva bene anche per diversi giorni. Vale certamente la pena di scovarlo e aggiungerlo al carrello.

Lettura consigliata

Le arance si possono cucinare al forno e sono buonissime, ecco la ricetta delle arance gratinate al forno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te