Attenzione, se ci troviamo in questa situazione mangiare asparagi potrebbe farci molto male

La primavera, come sappiamo, è il momento di raccogliere buonissimi ortaggi. Tra questi troviamo ad esempio gli asparagi, gustosissimi e per fortuna anche molto sani. Possiamo infatti cucinarli in una grande quantità di ricette diverse, ed in tutte gli asparagi faranno sentire il loro inconfondibile carattere.

Ma sfortunatamente, ci sono alcune persone che non possono mangiarli, o comunque farlo con estrema parsimonia. Andiamo quindi a vedere quali sono gli elementi determinanti che decidono se possiamo mangiare questo ottimo ortaggio oppure no. Facciamo attenzione, se ci troviamo in questa situazione mangiare asparagi potrebbe farci molto male.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le condizioni di salute sono determinanti

Come abbiamo detto, per la maggior parte delle persone gli asparagi sono sanissimi, dati i suoi preziosi componenti. Aiutano la regolarità dell’intestino, grazie alle fibre che contengono. Danno effetti positivi anche nel caso in cui si soffrisse di ipertensione, o di problemi di digestione. Insomma, se non ci ritroviamo ad avere problemi di salute particolari, diamoci pure dentro con quest’ottima verdura.

Però, se abbiamo problemi di tipo reumatico, stiamo molto attenti.

Ecco gli effetti collaterali

Per loro natura, gli asparagi hanno una grande quantità di sali minerali e di ossalati. Per questa ragione, sono poco indicati a coloro che soffrono di patologie infiammatorie come reumatismi, ed artriti. Inoltre, possono peggiorare anche i sintomi di chi presenta cistiti o infiammazioni delle vie biliari.

Infine, come si potrebbe immaginare, sono i potenzialmente reni a soffrire questa alta concentrazione di sali. Chi soffre di nefriti, quindi, dovrebbe evitare gli asparagi.

Si potrebbe pensare che questi effetti siano mitigati dall’azione diuretica che gli asparagi presentano, perché i sali minerali possono essere eliminati con l’urina. Sfortunatamente però, questo non è sufficiente, e quindi chi soffre delle patologie presentate dovrebbe evitare questa verdura.

Attenzione, se ci troviamo in questa situazione mangiare asparagi potrebbe farci molto male. Per cui, se sentiamo di avere sintomi associati a queste malattie, non esitiamo a rivolgerci immediatamente al medico. Lui saprà consigliare eventuali cibi da evitare.

Chi invece vuole andare alla scoperta di un ortaggio sano ed allo stesso tempo gustosissimo può leggere questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te