Attenzione perché dopo le pensioni arrivano i soldi INPS per chi ha chiesto questo Bonus e chi ha la carta utile per pagare le bollette luce e gas

Riparte oggi il calendario dei pagamenti INPS per tutta una serie di beneficiari e percettori di sussidi vari. Un mese che condenserà appuntamenti fissi ad altri nuovi, date certe a date prevedibili e quindi da confermare.

Facciamo il punto della situazione per comprendere cosa attenderci in questi 31 giorni. Anticipiamo già che si tratterà di un mese ricco di flussi di pagamenti. Infatti attenzione perché dopo le pensioni arrivano i soldi INPS relativi a tutta una serie di prestazioni sociali.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le pensioni maggiorate di Bonus e 14° mensilità

A partire da oggi, venerdì 1° luglio, è in pagamento il rateo pensionistico n. 7 del 2022. Dallo scorso aprile, calendario e mese di competenza delle pensioni coincidono, senza alcun anticipo. Le riscossioni in contanti dei vitalizi presso gli sportelli postali andranno avanti fino al 7 agosto (o anche prima, in alcuni casi). Per tutti gli altri, invece, le somme spettanti sono disponibili (ossia accreditate) da oggi.

Per milioni di pensionati si tratterà di un cedolino maggiorato, considerato il Bonus 200 euro e la 14° mensilità per gli aventi diritto.

Arrivano 80 euro di ricarica sulla social card INPS

Gli inizi del mese saranno segnati anche da altri flussi di pagamento. Ad esempio da ieri sono in corso i pagamenti relativi alle integrazioni dell’assegno universale figli per i percettori RdC. Tuttavia, in questo caso molti percettori della misura sono ancora in attesa dei conguagli relativi al modulo RdC COM AU.

A partire dalla seconda metà della prossima settimana potrebbero arrivare i soldi della NASPI DIS-COLL, competenza giugno. Per le integrazioni del Bonus 100 euro, invece, come sempre occorrerà attendere un’altra decina di giorni circa. L’appuntamento è all’incirca per il 22-23 del mese.

Infine ricordiamo che a luglio arriva la quarta ricarica della social card, ossia la carta acquisti INPS. In questo caso i soldi sono attesi per la prossima settimana e comunque entro il 15. L’importo è pari a 80 euro, salvo le eccezioni lì dove contribuiscono anche gli Enti territoriali. La ricarica ha cadenza bimestrale e serve per le spese alimentari, le utenze luce e gas, l’acquisto di farmaci.

Attenzione perché dopo le pensioni arrivano i soldi INPS per chi ha chiesto questo Bonus e chi ha la carta utile per pagare le bollette luce e gas

Per l’assegno unico (su domanda) di luglio manca ancora l’ufficialità delle date da parte dell’Ente di Previdenza. Tuttavia, gli accrediti sono attesi tra il 15 e il 22 luglio.

Al contrario non sono attese novità riguardo il calendario della ricarica del reddito di cittadinanza (RdC). L’appuntamento di metà mese (venerdì 15) riguarderà tre tipologie di percettori. Anzitutto coloro i quali hanno rinnovato il sussidio dopo i 18 mesi ordinari e il mese di stop. Poi troviamo i percettori della prima ricarica in assoluta e infine coloro i quali attendono mensilità arretrate.

Per la ricarica ordinaria, ossia dalla seconda alla diciottesima, l’appuntamento è per mercoledì 27. A questa data è probabile che arrivino anche i soldi del Bonus 200 euro. Stesso calendario, infine, per i titolari della pensione di cittadinanza.

Il Bonus psicologo e il Bonus figli disabili nuclei monoparentali

Come anticipato, luglio sarà per molti cittadini un mese ricco di novità. Oltre ai soldi del Bonus 200 euro del decreto aiuti, infatti, sono in arrivo i sostegni previsti da altre misure.

Il riferimento è alle date di pagamento per il Bonus figli disabili nuclei monoparentali fino a 500 euro. Nelle ultime ore l’INPS sta caricando (sui fascicoli previdenziali degli aventi diritto) le date e gli importi spettanti. Ad esempio troviamo già disposizioni per il 4 e il 7 luglio, ma altre ne seguiranno.

Lettura consigliata

Ecco quando conviene ritirare gli interessi dei buoni alle Poste per fare una vacanza o comprare una TV, un cellulare o un divano

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te